Cancro come prevenirlo: 10 regole per uno stile di vita anti-cancro Foto - Video

Dopo l'annuncio in tv di Nadia Toffa a Le Iene che ha dichiarato di aver avuto un cancro, la questione su questo male si è riaperta. Come detto dalla conduttrice de Le Iene l'unico rimedio per combattere il cancro è la medicina ma quale stile di vita occorre mantenere per ridurre al minimo il rischio di contrarre la malattia del secolo? Ecco qualche consiglio

L’annuncio di Nadia Toffa in televisione ha fatto molto scalpore, dato che la conduttrice de Le Iene ha dichiarato di aver avuto un cancro. La questione su questo brutto male si è dunque riaperta, riportando alla luce le modalità con le quali combatterlo. Secondo la Toffa, l’unico rimedio è la medicina. Ma qual è lo stile di vita da mantenere? Ecco 10 regole da seguire per ridurre al minimo il rischio di ammalarsi

‘Era una premonizione’, l’assurdo post su Facebook contro Nadia Toffa dopo la sua malattia

Smettere di fumare. Se nessuno fumasse, il cancro ai polmoni sparirebbe quasi del tutto. Eliminare le bionde è il primo passo per ridurre il rischio di ammalarsi.

Mantenersi snelli e in forma. Non bisogna esagerare, ma cercare di mantenersi entro un intervallo accettabile e fare un po’ di attività fisica, anche solo per mezz’ora al giorno.

Abbronzarsi con oculatezza. D’estate è difficile non farsi prendere dalla mania della tintarella, ma per evitare la comparsa di melanomi bisogna evitare l’esposizione diretta al sole nelle ore più calde. Specie per i bambini.

Aderire ai programmi di screening. Se prevenire è mille volte meglio che curare, aderire ai programmi di screening per cancro ad intestino, seno e cervice può aiutare ad individuare la presenza del tumore ancora prima che compaiano i sintomi.

Limitare l’alcol. Se proprio non possiamo fare a meno del nostro bicchiere di vino giornaliero, nessuno ce lo vieterà. Ma anche in questo caso non bisogna eccedere, anche perché l’abuso di alcol rischia seriamente di mettere in crisi il nostro organismo, correlato al tumore a bocca, gola, colon-retto e seno.

Limitare il sale. Specie in Italia, si superano spesso le soglie fissate dall’OMS. Ma per vivere meglio ed aiutare a prevenire il cancro (e malattie cardiovascolari) dovremmo ridurre il consumo di sale ad un massimo di 5 grammi al giorno.

Meno carni rosse. Evitare di consumare in eccesso carni bovine, suine ed ovine non può che aiutarci nella nostra sfida. Il consiglio dell’AIRC è quello di consumare un massimo di 500 grammi di carni rosse a settimana.

Evitare le carni conservate. Niente wurstel, né salumi, né carni in scatola. Sono alimenti ad ampio rischio cancerogeno.

Preferire cereali, legumi, verdura e frutta. E il pesce. Si tratta di un modo per mantenersi in forma, magari evitando al contempo i cibi ad alto contenuto di zucchero e grassi, specie le bibite gassate.

Sesso protetto. Attenzione ai rapporti occasionali, dato che circa un quinto dei casi di tumore del mondo sono provocati da agenti infettivi. Un caso diffuso è quello dell’HPV (Papillomavirus), principale causa del cancro alla cervice.

come smettere di fumare
Guarda la photogallery
Come prevenire il cancro?
1. Smettere di fumare
Mantenersi snelli e in forma
Abbronzarsi con oculatezza
+8