Mr Ove ecco il trailer ufficiale del film, al cinema dal 31 ottobre

Arriverà nelle sale dal 31 ottobre Mr Ove film tratto dal romanzo di Fredrik Backman e candidato agli Oscar 2017 come miglior film straniero.
Mr Ove ecco il trailer ufficiale del film, al cinema dal 31 ottobre

Mr Ove ecco il trailer ufficiale del film, al cinema dal 31 ottobre

È stato candidato agli Oscar 2017 come Miglior film straniero; ha vinto il premio Efa come miglior commedia europea ed è in arrivo nelle sale italiane dal prossimo 31 ottobre. Si tratta di Mr Ove, il film di Hannes Holm, ispirato al romanzo di Fredrik Backman tradotto in Italia con il titolo L’uomo che metteva in ordine il mondo, vero caso editoriale che in America è diventato un best seller.

Mr Ove è un 59enne burbero che per anni è stato il presidente dell’Associazione dei condomini e che, anche se ora non lo è più, non vuole tirarsi indietro dal suo ruolo e, ogni giorno, continua a sorvegliare il vicinato con aria poliziesca, prendendosela un po’ con tutti. Ce l’ha con chi parcheggia fuori dagli spazi appositi, con chi non fa la raccolta differenziata, con chi porta in giro il cagnolino con i tacchi a spillo e con quel gatto spelacchiato che, puntualmente, fa la pipì davanti a casa sua.

Ma un giorno, l’arrivo di Parvaneh, sua vicina di casa, e della sua famiglia (marito, due figli e terzo in arrivo), cambia del tutto la sua vita. La vicina di casa iraniana riesce ad aprire, a poco a poco la mente di Ove, scavando nel suo passato e scoprendo cose che Mr.Ove non ha mai raccontato a nessuno fino ad ora.

La perdita della mamma in tenera età, la rigidità del padre, dal quale ha imparato la differenza tra giusto e sbagliato e che l’unica macchina che avrebbe dovuto guidare sarebbe stata una SAAB, ma soprattutto la scomparsa della moglie Sonia, unico amore della sua vita. Sono questi i dolori che hanno reso Mr Ove un uomo burbero, chiuso, apparentemente duro.

Volevo concentrarmi più sull’aspetto sentimentale della storia, ma il modo che ha Ove di osservare il mondo del ventesimo secolo ha reso la storia divertente”, ha spiegato il regista Hannes Holm. E sono i flashback i veri punti di forza del film: “Nei flashbacks noi scopriamo la storia d’amore tra Ove e Sonia, che ricordano le immagini dei film La mia vita a quattro zampe e Forrest Gump. Altri riferimenti per me sono stati A proposito di Schmidt e Qualcosa è cambiato. Vorrei che questa storia arrivasse al cuore delle persone, in modo positivo, sia grazie all’ironia pungente che alle vicende drammatiche che coinvolgono Ove. È un film sulla vita, un viaggio tra le risate e le lacrime”, ha concluso il regista.

Mr. Ove, un uomo burbero che si trasforma nel più buono e desiderabile dei nonni, al cinema, in molte sale italiane, dal prossimo 31 ottobre.