Rizzardini: “Individuare i pazienti per riuscire a debellare l’HCV”

 L’epatite C è curabile e può essere debellata entro il 2030 come chiesto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. In occasione del XX Congresso Nazionale Simit, il […]
- - Ultimo aggiornamento
Rizzardini: “Individuare i pazienti per riuscire a debellare l’HCV”

 L’epatite C è curabile e può essere debellata entro il 2030 come chiesto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. In occasione del XX Congresso Nazionale Simit, il professor Rizzardini direttore del Dipartimento Malattie Infettive all’Ospedale Sacco di Milano, spiega l’efficacia delle terapie contro l’HCV”