Covid, Oms: “Giovani all’origine di nuovi picchi in Europa”  

Potrebbero esserci i giovani all’origine di un nuovo aumento dei casi di Covid-19 e dei ‘picchi’ registrati di recente in Europa. Lo ha detto Hans […]
- - Ultimo aggiornamento

Potrebbero esserci i giovani all’origine di un nuovo aumento dei casi di Covid-19 e dei ‘picchi’ registrati di recente in Europa. Lo ha detto Hans Kluge, direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l’Europa. “Stiamo ricevendo segnalazioni da diverse autorità sanitarie di una percentuale più elevata di nuove infezioni tra i giovani”, ha segnalato il direttore dell’Oms Europa alla ‘Bbc’.  

“Quindi, per me, il segnale è abbastanza forte per ripensare a come coinvolgere meglio i giovani” nella lotta al virus. Come padre di due figlie, ha affermato Kluge, è facile comprendere che i giovani “non vogliono perdere l’estate”. Ma hanno “una responsabilità verso se stessi, i propri genitori, i propri nonni e le loro comunità. Ora sappiamo come adottare comportamenti sani, quindi sfruttiamo queste conoscenze”, ha aggiunto l’esperto.