Uova di Pasqua, quale scegliere per rimanere in forma

Godersi le uova di cioccolato senza perdere la linea si può, ecco quali preferire
- - Ultimo aggiornamento
loading

Perdersi nel mare magnum delle uova di Pasqua in questo periodo è fin troppo facile. I supermercati e gli store online offrono una gamma a dir poco vasta di dolci tentazioni tra le quali scegliere. Per i bambini è una tradizione irrinunciabile, ma anche agli adulti fa sempre piacere avere un uovo da scartare. I più attenti alla linea saranno felici di sapere che non tutto è perduto quando si parla di uova di Pasqua. È possibile infatti scegliere quelle che consentono di mantenere la linea.

A Pasqua i peccati di gola sono sempre dietro l’angolo, tra leccornie salate e dolci a cui è difficile resistere. Le uova non fanno eccezione, ma per fortuna esistono anche quelle che non rendono vani tutti gli sforzi di rimanere in forma.

Leggi anche: >> HA PIÙ CALORIE L’UOVO DI PASQUA, LA PASTIERA O LA COLOMBA? LA RISPOSTA TI SORPRENDERÀ

Il cioccolato fa bene

Il cioccolato, d’altronde, è un alimento che di per sé fa bene. Ricco di flavonoidi e acidi grassi monoinsaturi, un pezzetto al giorno non combina danni alla linea. Ci sono però delle accortezze da tenere a mente quando si scelgono le uova di Pasqua. Vediamole insieme.

Uova di Pasqua: le migliori per mantenere la linea

Quando compriamo le uova di Pasqua facciamo attenzione agli ingredienti che le compongono. Preferiamo quelle realizzate con cacao, burro di cacao, zucchero, latte (per il cioccolato al latte), noci e nocciole. Da evitare invece quelle che aggiungono lecitina di soia, altri zuccheri aggiunti (sciroppo di glucosio, sciroppo di mais), olio vegetale, aromi artificiali.

A voler essere proprio pignoli, sarebbe meglio buttarsi sulle uova con cioccolato fondente (60-75% cacao) o anche extrafondente (75% e oltre). Per la linea vanno bene anche quelle con mandorle (non caramellate), pistacchi o nocciole. Al terzo posto il cioccolato al latte. Da evitare invece il bianco, il cioccolato a doppio strato, le uova con biscotti, cereali, aggiunte varie.

Va da sé, infine, che è meglio un uovo più piccolo o artigianale con un cioccolato di qualità superiore che un uovo più grande ma scadente.

Loading...