La dieta più facile del mondo, ecco lo schema semplice e veloce per dimagrire

Perdere peso senza troppi sforzi non è una chimera, è realtà. È possibile seguire un regime alimentare che ci farà dimagrire velocemente
- - Ultimo aggiornamento
loading

La dieta più facile del mondo esiste. Non è una chimera, è realtà. Sappiamo bene quanto sia difficile perdere peso nonostante i mille sforzi. A vanificare tutto, spesso, sono gli snack fuori pasto che mandano in fumo tutto il lavoro. Ora però è possibile seguire un regime alimentare, spuntini compresi, che consente di recuperare la forma fisica in fretta e senza soffrire troppo.

Leggi anche: >> DIMAGRIRE SENZA DIETA? INIZIA CON I GIUSTI ABBINAMENTI A TAVOLA: OCCHIO A QUESTI ERRORI

Il consiglio è sempre quello di rivolgersi a un nutrizionista o a un dietologo per decidere insieme la dieta migliore. La dieta infatti deve adattarsi alla persona, sia in base ai chili che questa vuole perdere sia in base allo stile di vita e alle abitudini alimentari.

L’ex Presidente della Società italiana di scienza dell’alimentazione, Pietro Migliaccio, scomparso nel 2020, aveva consigliato una dieta facile e veloce, perfetta per chi vuole perdere qualche chilo. Consiste nell’assumere circa 1.200 calorie e prevede il consumo di pasti che si preparano facilmente.

Leggi anche: >> MANGI YOGURT MENTRE SEI A DIETA? COSA DEVI SAPERE PER NON VANIFICARE GLI SFORZI

La dieta più facile del mondo: come funziona

La prima regola della dieta più facile del mondo è quella dei 5 pasti durante l’arco della giornata, quindi 3 pasti principali e 2 spuntini. È inoltre un regime alimentare che si ispira alla dieta mediterranea, che come sappiamo è la migliore e la più completa.

Ecco alcuni esempi di pasti da seguire. A colazione va bene una tazza di latte scremato, accompagnato da biscotti integrali o fette biscottate. A metà mattina uno spuntino con frutta di stagione oppure un vasetto di yogurt magro. Fuori casa ok anche a un pacchetto di crackers integrale.

La dieta più facile del mondo prevede a pranzo un secondo di pesce o carne magra come pollo o tacchino accompagnato da verdure crude, grigliate o cotte a vapore. Altrimenti va bene pure una scatoletta di tonno sott’olio sgocciolato o del formaggio light (circa 70 grammi), con verdure. Per accompagnare il pasto si consiglia un panino piccolo di 40 grammi.

Leggi anche: >>DIETA ECONOMICA MA SALUTARE, COME DIMAGRIRE SPENDENDO POCO: I CIBI LOW BUDGET

Il segreto è variare

Per merenda vanno bene lo yogurt, oppure frutta secca, una tazza di tè verde, due quadrati di cioccolato fondente, ma anche un succo o frullato di frutta fatto a casa. Infine a cena pesce grigliato o cotto a vapore condito con un filo di olio extra vergine di oliva e accompagnato da verdure crude o cotte. La quantità di pane è sempre 40 grammi.

Il segreto è variare, quindi durante nel corso della settimana si può alternare il pranzo di carne o pesce con un piatto di pasta o riso (circa 80 grammi). Come condimento vanno bene pomodori, legumi o pesto.

Crediti foto@Shutterstock

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità  e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Loading...