Cosa succede se smettiamo di bere caffè? Gli strani effetti collaterali e i rischi per la salute

Se siamo abituati a bere caffè, l'astinenza dalla caffeina può portare a diversi rischi per la nostra salute (ma anche qualche beneficio)
- - Ultimo aggiornamento
loading

Bere caffè è un’abitudine dura a morire, soprattutto per noi Italiani. È vero stiamo parlando di una bevanda che si trova anche fuori dai confini nazionali, ma onestamente non c’è gara con il caffè che prepariamo noi. Sarà anche per questo che chi è solito assumerlo, difficilmente se ne stacca. A questo proposito vogliamo parlarvi di quel che succede all’organismo quando smettiamo di bere caffè.

Leggi anche: >> SAI VERAMENTE COSA C’È NEL CAFFÈ AL GINSENG? DA OGGI SMETTERAI DI BERLO

Cosa succede quando smetti di bere caffè

Il caffè, come riporta Emicenter.it, agisce da momentaneo soppressore dell’appetito, quindi il corpo tende a compensare alla mancanza di caffeina scatenando improvvise voglie di cibo. In questo modo a fine giornata rischiamo di aver ingerito più calorie del dovuto, con un possibile pericolo per il nostro peso forma.

Inizialmente fare a meno della caffeina può portare a sensazione di stanchezza generalizzata. Questo perché l’organismo deve abituarsi alla mancanza di stimolanti. Se si smette di bere caffè, però, a lungo andare possiamo trarre benefici non da poco come un miglior riposo notturno.

Dire addio al caffè significa privare l’organismo di adrenalina e dopamina, ormoni che fanno da stimolanti naturali e aiutano la mente a restare sveglia e attiva. Al contrario, invece, si liberano grandi quantità di adenosina, l’ormone della stanchezza, e ciò può scatenare emicranie frequenti.

Leggi anche: >> BEVI SOLO E SOLTANTO CAFFÈ AMARO? POTRESTI AVERE QUESTI (GRAVI) DISTURBI PSICOLOGICI

Ma c’è anche qualche beneficio

Fare a meno della caffeina si rivela invece utile per la salute dei denti, il cui smalto subisce attacchi continui dal caffè che li macchia. Questa bevanda è però ricca di antiossidanti, utili a proteggere l’organismo dall’azione dei radicali liberi. Per fortuna anche se si smette di bere caffè ci sono tanti altri cibi antiossidanti.

Attenzione all’umore

Inutile girarci intorno: l’astinenza da caffeina può dare anche disturbi all’umore. Irritabilità e ansia sono dietro l’angolo, ma nel giro di pochi giorni la situazione rientra tranquillamente.

Smettere di bere caffè può avere ripercussioni anche sulla salute intestinale. La caffeina infatti funziona da attivatore delle funzioni intestinali, e la sua mancanza potrebbe portare un po’ di pigrizia in questo senso. Fortunatamente esistono diversi altri modi per risolvere questo inconveniente.

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Loading...