Dieta di novembre, i cibi di stagione che ti fanno perdere peso e sentire al top

Malgrado il suo grigiore, novembre ci fa portare in tavola molti alimenti utili per restare in forma e depurare l'organismo
- - Ultimo aggiornamento
loading

La dieta di novembre è il modo più indicato per superare il grigiore e la malinconia di questo freddo mese autunnale. Ma ovviamente è anche un modo per restare in forma sfruttando frutta e verdura di stagione. Perché è vero, novembre per molti è un mese triste e ostile, ma ci regala alcuni prodotti che possono tornarci utili.

Leggi anche: >> – 3KG PRIMA DI NATALE, IL TRUCCO POCO CONOSCIUTO: MANGIA QUESTO FRUTTO

Dieta di novembre, le verdure da portare in tavola

Il cavolfiore, ad esempio, è uno dei primi alimenti da tenere in considerazione per la dieta di novembre. Il suo verde acceso lo rende immediatamente riconoscibile sulle bancarelle del mercato. Fa molto bene in quanto ricco di vitamina A, B e C. Particolarmente indicato per chi soffre di anemia, è un’ottima fonte di ferro e minerali, come potassio, acido folico e magnesio. Non solo: il cavolfiore ha proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antiossidanti, ed è indicato in casi di diabete perché non contiene glutine.

Come riporta Greenme.it anche il finocchio ha molte virtù: povero di grassi, è depurativo e diuretico, oltre che ricco di fibre. Chi sta seguendo una dieta dimagrante non può farne a meno, e se assunto in forma di tisana regola la digestione.

Impensabile parlare della dieta di novembre senza menzionare il carciofo. Ricco di ferro, carboidrati e di vitamine C, contiene la cinarina, un importante principio attivo che abbassa il livello del colesterolo.

Tra i tanti ortaggi autunnali va citata anche la zucca. Ricca di fibre, contiene il mannitolo, una sostanza con effetto lassativo, che permette la depurazione dell’organismo. La zucca è anche povera di calorie, e quindi è perfetta per chi è a dieta. Contiene inoltre vitamina A e Omega 3.

La frutta di stagione

Molteplici sono pure i frutti della dieta di novembre. A partire dalle castagne, ricche di carboidrati anche se a basso contenuto di grassi. Immancabili in tavola le mele, con la loro buona quantità di fibre, vitamina C e potassio. Andrebbero mangiate con la buccia, perché ha proprietà antitumorali, grazie ai flavonoidi e ai fenoli in essa contenuti.

Come riporta Ladyblitz.it in autunno ci sono altri grandi protagonisti, come l’uva – alimento detox e generoso in termini di antiossidanti e polifenoli – e le pere. Queste ultime sono ricche di fibre e acqua, il che le rende perfette per perdere peso senza sforzi.

Infine la melagrana, ricca di antiossidanti e di flavonoidi, sostanze dalle grandi proprietà gastroprotettive e antinfiammatorie, utili per proteggere il cuore e le arterie. Stimola la diuresi e aiuta a depurare l’organismo, dandoci una mano a perdere i chili in eccesso.

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Foto: Shutterstock

Loading...