Creme viso al cannabidiolo, è boom: i benefici della cannabis per la pelle

Il principio attivo della cannabis non solo è legale ma è largamente usato nei prodotti di skincare per i benefici che assicura al corpo
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il cannabidiolo, noto anche come CBD, è un derivato della canapa il cui consumo in Italia è legale. La coltivazione della canapa è nota sin dai tempi antichi, e si pensa che sia stata una delle prime nella storia dell’umanità, come dimostrano alcune prove che attestano la sua presenza in Cina già dal 4000 avanti Cristo. A differenza del THC, altro principio attivo della cannabis, il cannabidiolo non provoca stati di euforia e di sballo, ed è per questo che può essere impiegato senza alcun rischio. Al contrario, apporta notevoli benefici alla pelle.

Cannabidiolo: tutti i benefici

A seconda dei prodotti che vengono usati infatti il cannabidiolo può aiutare a contrastare la sensazione di doloreattenuare le infiammazioni, idratare e nutrire la pelle e persino combattere gli stati di ansia.

Leggi anche: >> STOP ALLE RUGHE IN 5 GIORNI, L’ANTICA MASCHERA GIAPPONESE È POTENTISSIMA: COME PREPARARLA CON POCHI INGREDIENTI

Creme al cannabidiolo, i motivi del successo

Ecco perché da qualche tempo si assiste a un vero e proprio boom di creme a base di cannabidiolo. Queste, talvolta, possono essere coniugate con elementi che hanno caratteristiche idratanti come il burro di karitè, l’olio di cocco o la cera d’api, in modo da garantire un sollievo naturale ancora più intenso. I prodotti con il CBD mantengono idratata la pelle e aiutano a prevenire i danni causati dagli agenti atmosferici.

I vantaggi del cannabidiolo per la salute della pelle

Le creme a base di cannabidiolo vengono usate anche per la prevenzione e la cura di malattie come la psoriasi e l’acne. Queste sono causate da tossine che si ingeriscono attraverso ciò che si mangia o che la pelle assorbe direttamente. Per quel che riguarda la psoriasi le cellule della pelle crescono in modo veloce per poi dividersi, provocando un eczema. L’acne, invece, si deve a un eccesso di produzione di sebo. Con un olio a base di cannabidiolo la crescita cellulare viene ostacolata, e la pelle viene messa nelle condizioni di guarire più facilmente.

Loading...