Postumi di una sbornia? Non bere il caffè

Foto
Dopo una sbornia pensate che la soluzione giusta sia bere del caffè? Sbagliato. Ecco come contrastare gli effetti dell'alcool
-
loading

Sarà capitato a tutti almeno una volta nella vita di aere a che fare con i postumi di una sbornia. Non necessariamente per ubriacarsi bisogna bere svariati drink; ne può bastare anche solo uno. Spesso si pensa che la soluzione sia un bel caffè caldo. Niente di più sbagliato.

Postumi di una sbornia? Non bere il caffè

Leggi anche:>> HAI MAI PREPARATO CUBETTI DI GHIACCIO AL CAFFÈ? QUESTO TRUCCO È GENIALE

I postumi di una sbornia sono terribili e non importa quanto una persona abbia bevuto per ubriacarsi. Gli effetti sono gli stessi: mal di testa, mal di stomaco, voglia di vomitare, annebbiamento mentale, incapacità di controllare i nostri movimenti, pensieri, parole. Se pensate che un bel caffè nero e forte sia la soluzione state sbagliando.

L’hangover provoca disidratazione e un aumento di acidità nello stomaco, responsabili del malessere che proviamo. Il caffè, sebbene alcuni studi provino che possa aiutare ad allevierà alcuni sintomi del dopo sbronza, può tuttavia irritare ulteriormente lo stomaco a causa della caffeina.

Se state affrontando i postumi di una sbornia, Harvard Health spiega che bisogna reidratare il corpo. È fondamentale bere molta acqua o una bevanda come il Gatorade ricca di elettroliti e sali minerali, prima di andare a dormire. La mattina dopo, dopo aver bevuto qualche altro bicchiere di acqua fate una colazione leggera magari con fettebiscottate e marmellata o miele. Bene anche le banane che contengono potassio e aiutano a reidratare il nostro corpo e contrastare il senso di vertigini che spesso si prova il giorno dopo una sbornia.

Crediti foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
Come affrontare i postumi di una sbornia
Se pensate che un bel caffè nero e forte sia la soluzione state sbagliando.
La caffeina può peggiorare la situazione
Reidratare il corpo con acqua o Gatorade
+1