Muffin dolci con Philadelphia: la ricetta da provare

Foto
Dolci o salati i muffin sono facili da realizzare e di grande effetto scenico quando li presentate in tavola. Ecco una ricetta da provare.
-
loading

Dolci o salati i muffin sono un piatto molto versatile e carino da presentare in tavola. Ecco una ricetta da provare è quella con il philadelphia come farcia: semplice ma gustosa come consiglia Marzia Margheriti di Vintro.

Muffin dolci con Philadelphia: la ricetta da provare

Leggi anche:>> COME RICICLARE PANETTONE E PANDORO: LE RICETTE VELOCI PER UTILIZZARE GLI AVANZI ‘DOLCI’ DI NATALE.

Per una colazione unica o per un antipasto sfizioso, i muffin sono la soluzione perfetta. Non sono difficili da preparare, ma dovete fare attenzione alla tipologia di farina che usate, come ci spiega Marzia Margheriti tra i proprietari e fondatori della prima Vintro Pancake e Waffle House a Roma.

“I muffin sono il tipico dolcetto americano che può essere utilizzato in versione dolce o salata – spiega la Margheriti –  lasciando lo stesso impasto di base ed aggiungendo solo gli ingredienti complementari”

Che siano i mirtilli, il bacon, le zucchine o il cioccolato l’importante è fare attenzione al tipo di farina da usare: scegliete una ‘forte’.

“Una farina forte – ci svela Marzia – la riconoscerete per la percentuale di proteine presenti. Per il muffin perfetto dovrà essere tra il 12 ed il 15% (ovvero tra i 12 e 15 gr su 100 gr di prodotto). Sono farine che danno struttura, mantengono comunque la morbidezza e danno ai nostri muffin l’aspetto rustico che ci piace con la parte del cappello “spaccata ed aperta”, al contrario dell’aspetto liscio e levigato che richiede invece il cup cake”.

Per la cottura si possono utilizzare le apposite teglie che si trovano in commercio, ma se non le avete in casa Marzia suggerisce di usare i classici pirottini di alluminio.
In forno a 180° per almeno 20 minuti.
Se l’ingrediente complementare è ricco naturalmente di acqua (tipo mirtilli, zucca, frutta in generale) a 180° per almeno 25 minuti.

Non aprite il forno durante la cottura e quando questa sarà terminata lasciate la teglia dei muffin all’interno del forno spento e con lo sportello socchiuso, per 5 minuti. In questo modo eviterete che lo sbalzo termico possa far sgonfiare i vostri muffin.

“La farina forte vi aiuterà anche in questo. Potete inoltre creare una superficie ancora più croccante del vostro muffin, aggiungendo sul composto già messo nei pirottini, prima di infornare: mandorle tritate, noci, granola, un crumble di biscotti (quelli che avete in casa tritati con zucchero e burro), zuccherini…oppure creare una doppia consistenza facendo un fondo con la base del cheesecake (biscotti digestive, burro e zucchero oppure sostituendo i digestive con gli oreo)”

Passo finale la farcia. Quale scegliere?  Marzia suggerisce una soluzione semplice ma gustosa. Una combinazione di philadelphia e zucchero a velo con un goccio di latte o panna per ammorbidire.

Non resta altro che provare a realizzarli e perché no andare ad assaggiare gli originali muffin di Vintro per lasciarsi conquistare e trovare la giusta ispirazione.

Crediti foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
Dolci o salati i muffin sono un piatto molto versatile e carino da presentare in tavola.
Per una colazione unica o per un antipasto sfizioso, i muffin sono la soluzione perfetta.
Fondamentale per la riuscita è usare una farina 'forte'
La cottura
+2
Loading...