Ricetta brownie, ecco perché dovresti usare la cioccolata fondente

Foto
I benefici della cioccolata fondente sono molteplici, ecco perchè è perfetta per realizzare i famosi dolcetti americani
-
loading

Il brownie è uno dei tipici dolci statunitensi che abbiamo imparato ad amare anche qui in Italia. Si tratta di un dolce facile da preparare e se fatto con la cioccolata fondente è ancora più buono.

Ricetta brownie, ecco perché dovresti usare la cioccolata fondente

Leggi anche:>> CIOCCOLATO, MANGIALO UNA VOLTA A SETTIMANA: I BENEFICI PER IL TUO CORPO

Mangiare la cioccolata nelle giuste quantità, fa bene al nostro corpo. Se poi si predilige quella fondente meglio ancora. E’ ottima per il sistema cardiovascolare, per il nostro umore e infine per il nostro palato. Essendo il cacao l’ingrediente principe di questo alimento, più è presente nel prodotto più saranno efficaci le sue proprietà. Per questo viene consigliato di mangiare cioccolata fondente almeno al 70%.

Grazie al suo potere antiossidante e antinfiammatorio, è una preziosa alleata per il nostro benessere e per questo è l’ingrediente perfetto per la ricetta dei brownie. Già i Maya e gli Aztechi la usavano per realizzare bevande sia medicinali che per riti cerimoniali. Phys.org sottolinea come 10 anni il comitato consultivo delle linee guida dietetiche redasse un rapporto in cui si affermava che introdurre moderata quantità di cioccolato fondente nella dieta poteva essere salutare. 

Una ragione in più per utilizzarlo all’interno dei brownie e lasciarsi coccolare da questo delizioso dolce.

Crediti foto@Shutterstock

cioccolato diventa bianco?
Guarda la photogallery
Brownies: preparali con la cioccolata fondente
Il potere benefico del cioccolato fondente
Dal 70% in su la cioccolata fondente è un toccasana
I Maya e gli Aztechi conoscevano le sue proprietà benefiche
+1
Loading...