Pane bianco e farina 00 danneggiano il cuore? Lo dice la scienza

Foto
Una ricerca a livello mondiale ha confermato che i cereali raffinati come pane bianco e farina 00 aumentano il rischio di malattie cardiovascolari danneggiando il cuore.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Cereali raffinati, perché fanno male al cuore: la ricerca

La farina 00 è tra le più usate in cucina così come il pane bianco – soprattutto per snack e spuntini per i più piccoli – ma questi cereali raffinati agiscono negativamente sulla nostra salute e danneggiano il cuore aumentando il rischio di malattie cardiovascolari e morte prematura.

Leggi anche: >> LA DIETA VELOCE DEL PANE, IL TRUCCO PER PERDERE PESO COI CARBOIDRATI

L’indagine internazionale Prospective Urban and Rural Epidemiological Study ha coinvolto e seguito per più di 9 anni 137mila persone tra i 35 e i 70 anni provenienti da 21 paesi a vario livello di sviluppo: i risultati della ricerca ad ampia scala sono stati pubblicati sul British Medical Journal (qui tutti i dettagli) e lasciano ben poco spazio all’immaginazione.

Cereali raffinati contro integrali: gli effetti sulla salute

Lo studio ha preso in esame il consumo di cereali raffinati, integrali e di riso bianco: è emerso che chi assume 350 grammi al giorno di pane bianco, farina 00, manitoba e altri cereali raffinati ha un rischio di morte per patologie cardiovascolari più alto del 27% rispetto a chi ne consuma meno di 50 gr. al giorno.

Leggi anche: >> OCCHIO AL RISO IN BIANCO, NON È AFFATTO DIETETICO: ECCO PERCHÉ MEGLIO NON ESAGERARE

Dalla ricerca si è individuato un legame tra il consumo di cereali raffinati e una pressione sanguigna più alta, mentre non si sono riscontrate associazioni simili con i cereali integrali o il riso.

I cereali poco lavorati hanno notevoli benefici per la nostra salute: avendo un indice glicemico più contenuto, rilasciano gli zuccheri nel sangue più gradualmente e contribuiscono a farci sentire più sazi. Inoltre sono ricchi di fibre, vitamina E, K e B oltre che sali minerali quali zinco, potassio, selenio o rame.

Tutti elementi che aiutano l’intestino a lavorare bene e a smaltire tossine e scorie.

Foto: Kikapress/Shutterstock

Guarda la photogallery
Perché i cereali raffinati fanno male al cuore?
La ricerca sulla correlazione tra cereali lavorati e malattie cardiache
Cosa emerge dallo studio sui cereali raffinati
Pressione più alta a causa dei cereali molto lavorati
+1
Loading...