Asparagi, gli effetti collaterali che in pochi conoscono: non esagerate

Foto
Gli effetti benefici degli asparagi sono innumerevoli, ma ve ne sono anche di collatarali. Ecco a cosa fare attenzione
- - Ultimo aggiornamento
loading

Antiossidanti, diuretici e amatissimi dal Re Sole: gli asparagi hanno molte proprietà benefiche ma anche alcuni effetti collaterali. Ecco quali sono e come evitarli.

Asparagi, gli effetti collaterali che in pochi conoscono: non esagerate

Leggi anche: >> CARCIOFI, OTTIMI PER UNA DIET DETOX MA MOLTO PERICOLOSI IN QUESTI CASI: I RISCHI PER LA SALUTE

Gli asparagi sono una verdura dalle molte proprietà benefiche e dal ridotto contenuto di calorie. Per questo sono perfetti da inserire all’interno di una dieta. Essendo ricchi di fibre, sono un ottimo aiuto per la giusta funzionalità del nostro intestino e la grande ricchezza di acqua li rende depurativi e diuretici. I benefici non finiscono qui. Chi soffre di diabete di tipo 2 può mangiarli regolarmente perché aiutano a tenere sotto controllo la glicemia; inoltre aiutano anche a controllare la pressione arteriosa e agiscono in modo positivo sui capillari.

Sebbene quindi siano una verdura estremamente positiva per il nostro organismo, hanno alcuni effetti collaterali. Sono veramente pochi, ma è bene non sottovalutarli. Tra questi ve ne è uno molto particolare e del quale gli scienziati ancora non hanno capito l’origine. Dopo aver mangiato gli aspergi spesso l’urina assume un odore forte e particolare. È un effetto che sparisce piano piano, ma che può creare un po’ di imbarazzo. Come dicevamo gli studiosi non sono riusciti ancora ad identificarne il reale meccanismo, ma pensano che possa dipendere dal DNA di ogni individuo. Se è vero che questo ‘fenomeno’ capiti quasi sempre, ci sono persone che non ne sono soggette!

Se siete allergici a aglio e cipolla, è bene che evitiate di inserirli nella vostra alimentazione. Così come se avete problemi renali o malattie reumatiche. Sono un alimento che dona energia, quindi se avete difficoltà nel prendere sonno meglio non mangiarli a cena.

In ogni caso il consiglio resta sempre lo stesso: per avere certezze, rivolgetevi al vostro medico.

Crediti foto@Kikapress

Insonnia da quarantena, il metodo matematico per dormire bene
Guarda la photogallery
Asparagi perché mangiarli e a cosa fare attenzione
Tantissimi gli effetti benefici di questa verdura
Gli effetti collaterali: iniziamo dal più famoso il particolare odore dell'urina
Allergici ad aglio e cipolla? meglio evirare gli asparagi
Loading...