Bere acqua durante i pasti fa bene o male? L’errore che abbiamo sempre commesso

La risposta dell'Istituto superiore di sanità, e altri falsi miti legati all'assunzione di acqua
- - Ultimo aggiornamento
loading

Bere acqua durante i pasti è una mossa intelligente o no? Sono in tanti a porsi questo quesito, legandolo alla possibilità che l’assunzione di acqua possa rallentare o al contrario favorire il processo di digestione. A rispondere alla questione è una fonte autorevole che nell’ultimo anno abbiamo imparato a conoscere molto bene per motivi che ci saremmo volentieri risparmiati, ovvero l’Istituto superiore di sanità.

Bere acqua a tavola favorisce la digestione

Una premessa però va fatta: bere acqua è fondamentale per il nostro corpo per innumerevoli motivi. Ora vediamo invece che cosa succede quando beviamo mentre siamo a tavola.

L’Istituto superiore di sanità smentisce categoricamente la credenza secondo cui bere durante il pranzo o la cena rallenti la digestione, anzi eventualmente la aiuta. Quel che conta è assumerla in giuste quantità, ovvero due o tre bicchieri. Si tratta dell’equivalente di circa 600-700 ml, che favorisce la digestione di alcuni cibi migliorandone la consistenza.

Le bufale legate all’assunzione d’acqua

Naturalmente se si beve troppo l’effetto che si ottiene è che i succhi gastrici possano allungare i tempi della digestione. Un’altra bufala a tema idrico è che bere acqua solamente prima dei pasti faccia dimagrire. No, semmai favorisce il senso di sazietà e quindi è probabile che saremo portati a introdurre meno cibo nello stomaco.

Leggi anche: >> BEVI ACQUA E LIMONE TUTTI I GIORNI? ECCO COSA STAI RISCHIANDO

Il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, “Crea”, ha sfatato altri falsi miti legati al bere acqua. Non è vero, ad esempio, che fa ingrassare e provoca la ritenzione idrica, semmai è il contrario. Questa, tra l’altro, è dovuta all’introduzione di sale nel corpo, ma anche a fattori metabolici e ormonali.

Un’altra bufala riguarda l’acqua gassata. Secondo il Crea né quella naturalmente gassata né quella addizionata creano problemi alla salute. È vero però che potrebbero provocare fastidi alle persone che soffrono di disturbi gastrici o intestinali. Questo, ovviamente, se la quantità di gas è molto elevata.

Loading...