Covid-19, dormire di più abbassa il rischio di contagio: lo dice la scienza

Foto
Uno studio ha analizzato il sonno e lo stress di alcuni operatori sanitari contagiati da Covid 19: dormire poco aumenta il rischio
- - Ultimo aggiornamento
loading

Quanto dormire, esser stressati, soffrire di insonnia possono incidere sul rischio di contagio da Covid-19? Secondo uno studio americano molto.

Covid-19, dormire di più abbassa il rischio di contagio: lo dice la scienza

Leggi anche: >> HAI IL RAFFREDDORE ADESSO? ALLORA SEI PROTETTO DAL COVID: LO STUDIO INGLESE

Dormire bene e per diverse ore è importante per la salute del nostro corpo e per il nostro sistema immunitario. Così come sappiamo che lo stress è una possibile causa di alcune malattie. Ora uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Baltimora e pubblicato sul Bmj Nutrition Prevention & Health, dimostra che dormire di più abbassa il rischio di contagio da Covid -19.

I ricercatori hanno preso in esame 2884 operatori sanitari di diverse nazioni, di cui 568 contagiati. Li hanno quindi tenuti sotto controllo da metà luglio  metà settembre 2020 e hanno visto che per ogni ora di sonno recuperata, la percentuale di rischio contagio diminuiva del 12%. Delle persone prese in esame è emerso che uno su quattro aveva difficoltà nel dormire. Inoltre è stato notato l’assunzione di sonniferi, l’insonnia e una scarsa continuità di sonno raddoppiava la possibilità di contagio.

Crediti foto@Kikapress

Guarda la photogallery
Dormire di più diminuisce il rischio di contagio?
Lo studio americano
La percentuale di rischio diminuiva del 12%
Loading...