Giornata mondiale della bicicletta, il trucco per dimagrire più velocemente: fallo prima di mangiare

Tutti i benefici di una bella pedalata in bici, anche con lo spinning
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il 3 giugno è la giornata mondiale della bicicletta. È quindi l’occasione giusta per parlare dei benefici che derivano da una bella pedalata. Si tratta di una buona abitudine che se praticata con costanza aiuta persino a perdere peso. Oltre, ovviamente, a costituire un ottimo modo per evadere dallo stress quotidiano e concedersi, magari, un po’ di tempo in mezzo alla natura.

Leggi anche: >> PREFERISCI CAMMINARE PER PERDERE PESO? L’“EFFETTO COLLATERALE” SUL NOSTRO CORPO SE LO FAI TUTTI I GIORNI

Quando pedalare per dimagrire più in fretta

Stando a quel che riporta uno studio del Journal of Applied Physiology, se vogliamo usare la bicicletta per bruciare calorie è meglio pedalare per venti minuti prima di fare colazione. Questo perché il nostro corpo brucia di più quando ha fame. Anche i ciclisti professionisti sembra che adottino questo trucco, e non si siedono a tavola se prima non hanno pedalato almeno per una ventina di minuti. Dalla fonte inoltre emerge che dopo solo due settimane di allenamenti in bici a giorni alterni aumenta la capacità del ciclista di bruciare grassi del 36%.

Giornata mondiale della bicicletta: i benefici della pedalata

Nella giornata mondiale della bicicletta è utile fare scorta di qualche altro trucchetto per trarre i massimi benefici da questa attività. Ad esempio, come scrive Bikeitalia.it, un’ora di bici su un percorso dal fondo sconnesso fa bruciare oltre 600 calorie e stimola tutti i muscoli del corpo. Avventurarsi con le due ruote su rocce, radici e tronchi rafforza e modella i muscoli delle braccia, della schiena, del petto e delle spalle.

Va da sé che pedalare in salita sia molto più producente rispetto a farlo in piano. L’ideale è trovare una salita di 10 minuti e percorrerla in una serie di tre ripetute alternando le posizioni: seduti in sella e in piedi sui pedali. Pedalare in piedi aumenta il battito cardiaco e tonificare la muscolatura delle spalle, dei tricipiti e del tronco.

Leggi anche: >> BRUCIA SUBITO 200 CALORIE RESTANDO IN CASA E SENZA GRANDI SFORZI: ECCO COME

Spinning: ecco perché fa bene

Non possiamo non menzionare, nella giornata mondiale della bicicletta, anche lo spinning. È questa un’attività che si svolge soprattutto in palestra e che richiede apposite bici da camera. Sono tanti i vantaggi dello spinning, come riporta Sportbusinessmanagement.it: porta benefici al sistema respiratorio e cardiocircolatorio e aiuta a bruciare i grassi. Aumenta anche la resistenza della muscolatura e migliora la circolazione sanguigna.

L’invenzione dello spinning si deve a Johnny Goldberg, appassionato della bicicletta che ha tratto ispirazione dalle sue lunghe ore passate a pedalare. Nelle palestre di tutto il mondo è uno degli sport più praticati e apprezzati grazie anche all’abbinamento con la musica. In questo modo aiuta a combattere anche lo stress e gli stati di tensione.

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Loading...