Questo sport fa dimagrire e rende più intelligenti, lo dice la scienza

Foto
Mens sana in corpore sano' recita la locuzione latina e secondo la scienza c'è uno sport che più di altri fa bene al corpo.
-
Questo sport fa dimagrire e rende più intelligenti, lo dice la scienza

Quando si vuole rimettere in sesto la propria forma fisica, la domanda che spesso ci facciamo è: qual è lo sport che fa dimagrire di più? C’è una disciplina da preferire? La scienza come sempre ha la risposta.

Questo sport fa dimagrire e rende più intelligenti, lo dice la scienza

Leggi anche: >> SALIRE LE SCALE AIUTA A PERDERE PESO: BASTANO 60 SECONDI, ECCO COME

Mens sana in corpore sano‘ recita la locuzione latina e secondo la scienza c’è uno sport che più di altri fa bene al corpo. Non solo perché fa dimagrire ma perché rende più intelligenti. Sono tutte quelle discipline che lavorano sulla forza muscolare e in particolare modo il sollevamento pesi.

A stabilirlo uno studio condotto dall’Università di Sydney su un gruppo di persone di età compresa tra i 55 e gli 86 anni. I soggetti, tutti con una lieve compromissione cognitiva, hanno alternato attività di sollevamento pesi con esercizi di training mentale. Dopo 6 mesi di esercizi, una risonanza magnetica ha constatato che oltre alla massa muscolare era aumentata la massa cerebrale di alcune aree e con esse alcune capacità cognitive. (Qui la pubblicazione dello studio)

“Più le persone diventano forti, maggiore è il beneficio per il loro cervello”.  Dr. Yorgi Mavros

Alla stessa conclusione è arrivato anche lo studio condotto dalla dottoressa Teresa Liu-Ambrose, dell’Università della British Columbia, che ha studiato un gruppo di donne di età compresa tra i 65 e i 75 anni. Tra queste quelle che avevano fatto sollevamento pesi due volte a settimana, avevano una riduzione della materia bianca rispetto a quelle che avevano fatto altri tipi di sport.

Ma gli studi scientifici riguardo i benefici dell’attività fisica sulle capacità cerebrali sono molti e tutti concordano che fare sport fa bene. È dello stesso avviso una ricerca svolta dall’Università della Colombia e pubblicata sulla rivista Neurology, a cura dell’American Academy of Neurology.(Qui il link)

“Camminare a passo sostenuto, correre o andare in bicicletta, insomma, svolgere attività fisica con regolarità sembra associato a un’insorgenza meno significativa di danni cerebrali dopo 25 anni. La nostra ricerca suggerisce che l’attività fisica può avere un impatto sulla cognizione, per cui svolgere attività fisica è davvero importante per mantenere intatte le capacità cognitive in età avanzata.” Priya Palta dell’Irving Medical Center

A cosa è dovuto questo effetto positivo?

Il perché in particolare modo il sollevamento pesi, abbia questo effetto positivo sulle capacità cognitive non è ancora chiaro. Potrebbe essere legato ad un maggior afflusso sanguigno al cervello con una conseguente maggiore ossigenazione di questo. O forse perché allenarsi migliora l’umore e questo soprattutto nelle persone di una certa età aiuta a migliorare le capacità dell’intelletto.

Crediti foto@Shutterstock

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità  e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Guarda la photogallery
Il sollevamento pesi fa bene al corpo e alla mente
Lo studio dell'Università di Sydney
Dello stesso avviso lo studio dell'Università della British Columbia
Gli studi scientifici riguardo i benefici dell'attività fisica sulle capacità cerebrali sono molti
Loading...