Come il fitness ti cambia la vita, cos’è il ‘metodo GoGirl’ di Stefania Sugarfree

Stefania Susca, meglio conosciuta su Instagram come Stefania Sugarfree, ci spiega le potenzialità del suo ‘Metodo GoGirl’
- - Ultimo aggiornamento
loading

Stefania Susca, in arte Stefania Sugarfree, è una delle fitness coach più in vista del momento, grazie a 127mila follower su Instagram e una community di oltre 4000 donne con cui condivide la propria passione.

Stefania Sugarfree, stare in forma insieme: il ‘metodo GoGirl’

Durante la pandemia, la 26enne italiana è diventata un vero e proprio punto di riferimento per quel che riguarda il workout al femminile, permettendo di allenarsi da remoto, sempre al massimo livello d’efficacia. E dopo un tour estivo di successo, con allenamenti dal vivo in tutta Italia, Stefania Sugarfree sbarca anche in libreria con “Il metodo GoGirl”, edito da Red Edizioni.

Leggi anche: >> CAMMINARE IN CASA È COME FARLO ALL’APERTO? I BENEFICI CHE IN POCHI CONOSCONO

Foto: Stefania Sugarfree

La fitness influencer ha vissuto in prima persona quelle problematiche legate al peso e all’accettazione di sé che molte donne affrontano sulla loro pelle:

“Arrivare fino a qua è stato molto impegnativo: da menefreghista sono diventata incredibilmente appassionata, ho conosciuto momenti di forte crisi, ho avuto seri problemi di peso ma sono stata anche anoressica”.

Come funziona il metodo GoGirl? Lo svela Stefania Sugarfree

Il ‘metodo GoGirl’ consiste nel darsi sostegno reciproco grazie alla forza della community pensata per le donne che vogliono arrivare ad essere la versione migliore di se stesse e prevede un workout dettagliato di allenamenti con pochi semplici attrezzi da fare comodamente in casa, al parco o in palestra.

“All’interno de ‘Il metodo GoGirl’ – spiega Stefania Sugarfree – ho voluto raccogliere tutto ciò che contraddistingue la mia storia personale e il mio metodo, senza tralasciare nulla”.

Fondamentale, dunque, anche la possibilità alle iscritte alla sua community di condividere le sfide, gli obiettivi, i risultati e sì, anche le difficoltà che si incontrano nel percorso di trasformazione così da non sentirsi mai sole.

Foto@Stefania Sugarfree

Loading...