Spumante, i benefici sulla salute (degli over 60) che in pochi conoscono

Foto
Beviamo le bollicine per brindare e celebrare un momento particolare; ma pochi sanno che lo spumante ha molti benefici per la nostra salute
- - Ultimo aggiornamento
loading

Lo spumante è il Re per eccellenza dei brindisi; ma pochi conoscono i benefici che queste bollicine possono avere sulla nostra salute, specie per gli over 60.

Leggi anche: >> QUESTA DIETA ABBASSA PRESSIONE, COLESTEROLO E TRIGLICERIDI: COME FUNZIONA

Secondo alcuni studi, le bollicine se bevute con moderazione avrebbero degli effetti postivi sul nostro organismo. Lo spumante aiuta la digestione, concilia il sonno, rafforza le difese immunitarie, è diuretico, aiuta l’apparato cardiocircolatorio e contrasta la depressione.

Merito dei minerali e delle proteine presenti in questa bevanda, che tempi addietro veniva usata anche per pulire le ferite cutanee dalla presenza di scorie. Lo spumante contiene molti polifenoli e vitamine del gruppo B (antiossidanti naturali) ma anche acqua, carboidrati e come dicevamo minerali come potassio, ferro, zinco, calcio, sodio e rame.

Come per la maggior parte delle cose, non bisogna eccedere: secondo gli studi la quantità giusta è un calice ogni tanto, se la persona è in perfetta salute. Essendo una bevanda alcolica è ricca di zuccheri, e quindi sconsigliata per chi soffre ad esempio di diabete.

In caso di patologie, sempre meglio chiedere l’opinione del medico su cosa si possa mangiare o in questo caso bere!

Crediti foto@Shutterstock

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità  e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista

Guarda la photogallery
Spumante: re dei brindisi e alleato della salute
Gli effetti positivi se bevuto con moderazione
Sali minerali, vitamine e polifenoli
non bisogna eccedere