Speciale salute del cuore, cause e rimedi contro l’ipertensione: parla l’esperto

Ipertensione arteriosa: che cos'è e come la si può controllare? Ne parliamo con il dottor Andrea Salica, cardiochirurgo
- - Ultimo aggiornamento
loading

Prendersi cura della salute del cuore è importante; stile di vita, abitudini alimentari, le ore di sonno, sono tutti aspetti da non sottovalutare affinché questo importante organo funzioni correttamente. Oggi vogliamo affrontare il tema dell‘ipertensione arteriosa, un fattore di rischio che colpisce il 30% della popolazione italiana di ambo i sessi.

Leggi anche : >> COME ELIMINARE IL SALE IN ECCESSO DAL NOSTRO CORPO? IL TRUCCO COL PREZZEMOLO

Che cos’è l’ipertensione, quali sono le cause che la generano e i rimedi? Lo abbiamo chiesto al Dottor Andrea Salica, cardiochirurgo presso l’European Hospital di Roma.

L’ipertensione arteriosa si ha quando la pressione del sangue nelle arterie è elevata. Non si tratta di una malattia ma come dicevamo di un fattore di rischio che aumenta le probabilità di insorgenza di malattie cardiovascolari.

“L’ipertensione arteriosa è la registrazione della pressione arteriosa superiore ai valori normali, che sono 120/80 mm di mercurio. 120 è la pressione arteriosa massima o sistolica e 80 quella minima o diastolica. Nasce quando il nostro organismo non è più in grado in modo autonomo di regolare in maniera stabile il valore della pressione arteriosa”

Dott. Andrea Salica

In questi casi, si possono verificare picchi verso l’alto durante il giorno o la notte, o una pressione stabilmente alta durante il giorno, o la notte, o durante giorno e notte.

Leggi anche : >> DIETA CONTRO LA VITA SEDENTARIA: COSA E COME MANGIARE PER PERDERE PESO

Quali sono le cause che portano l’insorgere di questa patologia?

Molti sono i fattori che possono concorrere all’insorgenza di questa patologia; tra questi troviamo il fumo, un’alimentazione non corretta e una vita sedentaria.

“Per quanto riguarda l’alimentazione il nemico numero 1 il sale, che deve essere ridotto. Una dieta iposodica, contribuisce ad un miglior controllo e riduzione della pressione arteriosa in un paziente iperteso. La vita sedentaria esposta a stress, produce un ‘tono del sistema artosimphatico’ più alto e questo contribuisce alla presenza di una ipertensione arteriosa.”

Dott. Andrea Salica

Come prevenire quindi l’ipertensione arteriosa?

“Attraverso uno stile di vita sano fatto da una corretta alimentazione e un’attività fisica di bassa intensità. Non serve fare sport ad alta intensità; è sufficiente una camminata a passo veloce di 30 minuti tutti i giorni. Per quanto riguarda l’alimentazione, fare attenzione all’eccesso di sale nella preparazione dei piatti. Aggiungere sale va fatto con attenzione evitando gli eccessi. Il contenuto di sodio presente naturalmente negli alimenti è già sufficiente per il nostro organismo.”

Dott. Andrea Salica

Tra gli alimenti da evitare, i formaggi stagionati (ricchi di sale), i salumi e gli alimenti già confezionati.

Come sottolinea il Dottor Salica prima di salutarci, questi sono consigli e non una linea guida di autocura.

“Sono consigli e raccomandazioni proprio per aiutare le persone a rivolgersi in questo caso al proprio cardiologo dio fiducia per la corretta diagnostica e terapia della eventuale patologia riscontrata”

Dott. Andrea Salica

@shutterstock