Infarto e pressione alta, rischio ridotto grazie a questo comune spuntino

Lo yogurt secondo una recente ricerca aiuterebbe a ridurre il rischio di infarto e pressione alta. Ecco perché e quale preferire.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Per provare a scongiurare infarto e pressione alta ci sarebbe uno spuntino molto comune e piuttosto insospettabile. Si tratta dello yogurt, che assunto quotidianamente avrebbe il potere di ridurre l’alta pressione sanguigna. A dirlo è una ricerca, che sottolinea come tale alimento sarebbe buono per la salute del cuore, riducendo il rischio di infarto e pressione alta.

Leggi anche : >> SEI A RISCHIO INFARTO? GUARDATI SUBITO LE UNGHIE: LO “STRANO” SINTOMO

Perché lo yogurt fa bene?

I prodotti lattiero-caseari interi tra cui latte, formaggio e yogurt spesso hanno subito critiche per il loro contenuto di grassi. C’è da dire però che contengono anche nutrienti importanti come calcio, vitamina D e proteine. La ricerca ha evidenziato che una dose giornaliera in particolare di yogurt può ridurre la pressione sanguigna.

Ma perché? Come riporta Greenme.it i latticini contengono micronutrienti coinvolti nella regolazione della pressione. Lo yogurt, nello specfico, è interessante poiché contiene anche batteri. Questi promuovono il rilascio di proteine in grado di abbassare la pressione.

La ricerca

Lo studio ha messo in evidenza il fatto che chi consumava questo cibo regolarmente aveva letture della pressione inferiori di quasi sette punti rispetto a coloro che non lo consumavano.

Leggi anche : >> NON SOTTOVALUTARE QUESTI 7 SEGNALI: I CAMPANELLI D’ALLARME 30 GIORNI PRIMA DELL’ATTACCO DI CUORE

Quale yogurt preferire

Come accennato prima, però, è vero che tale alimento spesso è ricco di grassi e zuccheri. Perciò è sempre bene controllare l’etichetta preferendo lo yogurt bianco a quello pieno di zucchero. Per quanto riguarda i grassi non per forza bisogna scegliere lo yogurt magro, a meno che non si vogliano limitare le calorie per perdere peso. In tal caso vanno bene pure quello greco e Skyr.

Come quantità è bene non superare una porzione giornaliera di 200 grammi, sufficiente in caso di ipertensione.

Come se non bastasse, le proteine e i grassi dello yogurt aumentano il senso di sazietà. Così dovremmo evitare di ingerire snack meno salutari.

Insieme alla corretta alimentazione è anche l’attività fisica ad aiutarci a mantenerci in salute ed evitare problemi come la pressione alta.

Foto: Shutterstock