9 trucchi per una casa pulita se hai un animale domestico 

Video
Avere un animale domestico rende le nostre vite più serene non c'è dubbio, ma tenere la casa pulita è sicuramente più impegnativo. Ecco qualche trucco
-
loading
L’Italia è il secondo paese in Europa per numero di animali domestici; a rivelarlo è un’indagine del Censis. Da questa analisi emerge che ci sono circa 53 animali domestici ogni 100 abitanti. Avere una casa pulita diventa fondamentale. Ecco allora 9 trucchi per contenere i segnali più spiacevoli che rivelano la presenza di un animale domestico.

9 trucchi per una casa pulita se hai un animale domestico

1- Senza ombra di dubbio gli odori e i profumi sono la prima cosa che avvertiamo quando entriamo in una casa. E sono proprio questi il primo campanello che ci avverte se in quell’abitazione vive un animale. Come poterli contenere dunque?
Innanzi tutto, mantenete puliti gli oggetti del vostro amico: dai giochi, alle cucce, alle ciotole del cibo. Per queste ultime meglio prediligere quelle in metallo, lavatele con l’aceto puro e sciacquatele bene. Sotto le ciotole di acqua e cibo, mettete delle tovagliette plastificate in modo da poter raccogliere l’eventuale cibo fuoriuscito, o anche l’acqua. Se avete dei sottovasi in plastica che vi avanza potete usare anche quelli!
Pulite quotidianamente le lettiere: se lo fate tutti i giorni, gli odori saranno contenuti, e anche la ‘fatica’ che farete sarà dimezzata. Ricordatevi che la lettiere va cambiata totalmente almeno una volta la mese. Una soluzione può essere quella di non mettere tantissima lettiera all’interno dell’apposita cassetta, farne uno strato da 2 cm di spessore e cambiarla più spesso. Questo va in base a quanti animali la usano ovviamente.
2- Spazzolarli è una buona abitudine per tenere il loro pelo pulito e anche per contenerne la perdita!
3- Avere delle regole può essere di grande aiuto per salvaguardare alcune zone della casa (come la camera da letto). Ma se avete ceduto a quello sguardo tenero e all’irresistibile desiderio di stare sdraiati con il vostro amico sul divano o sul letto, ecco qualche raccomandazione. Coprite letto e divano con un telo apposito dedicato al vostro animale domestico. In questo modo proteggerete il divano, potrete godere della compagnia del vostro amico e lavare il telo così da mantenerlo sempre pulito. Divano: se siete alla ricerca di un nuovo divano, prendete in considerazione quelli in pelle o ecopelle, oppure con un tessuto strettamente intrecciato. Potreste scegliere un colore simile a quello del pelo del vostro animale domestico.
4- Pulite le cucce. Nel caso in cui non fossero lavabili in lavatrice, potete utilizzare degli spray antiodore e tenerle per un po’ all’aria.

Lavare troppo spesso gli animali può non fargli bene. Ecco qualche soluzione alternativa per tenerli puliti

5- Manteneteli puliti: se li portate fuori o se stanno in giardino, ricordatevi di pulirli per evitare che portino la terra e lo sporco all’interno della casa, soprattutto se li lasciate salire su divani e letti. Non importa che li laviate con saponi tutte le volte (fate attenzione alla frequenza con cui lavate il vostro animale domestico con l’apposito shampoo, troppo spesso non è salutare); potete usare un canovaccio inumidito con acqua o se si tratta di uno sporco resistente, come il fango, potete lavarlo con acqua corrente. Attenzione: assicuratevi di asciugarli bene, soprattuto la coda. Molti cani possono soffrire della sindrome della coda fredda.
6- Se siete amanti dei tappeti, dovrete pulirli tutti i giorni. E’ bene quindi avere un buon aspirapolvere e ricordatevi di pulire sempre il filtro: eventuali residui di sporco possono far si che mentre aspirate l’odore in realtà si diffonda. Attenzione, non solo tappeti e pavimenti andranno puliti. Ma la tappezzerie in generale come tende e sedie in tessuto. Inserite nella vostra routine di pulizia un rullo adesivo con il quale raccogliere i peli presenti su tende o sedie. Potete ovviamente usarlo anche su divani e poltrone.
7 – Pulite subito in caso di incidente. Un intervento repentino è fondamentale per evitare che si diffonda cattivo odore e che lo sporco penetri più a fondo.
8- Fate entrare un po’ d’aria fresca in casa.  Bastano 10 minuti di finestre aperte, in questo modo l’aria circolerà e gli odori se ne andranno.
9- Dedicate del tempo al vostro animale domestico, fatelo giocare. In questo modo eviterete o conterrete eventuali danni in casa.
foto@Kikapress
Guarda la photogallery
Come eliminare gli odori del vostro animale domestico
Se il vostro animale domestico sale su divano e letto
Avere un buon aspirapolvere è fondamentale!
La pulizia dei vostri amici a quattro zampe è fondamentale: ma attenti a non esagerare con i bagni
+1