Dieta, non è tanto quanto e cosa mangiare ma a che ora ci sediamo a tavola: lo studio sul metabolismo

Foto - Video
Uno studio sul metabolismo ha svelato che chi segue una dieta non deve stare attento tanto a quanto e cosa mangia ma all'orario in cui si siede a tavola. Ecco i dettagli
loading

Quante volte abbiamo pensato che, nel metterci a dieta, sia importante soltanto non eccedere mai con le quantità? Abbiamo pesato con cura gli ingredienti, costringendoci a porzioni sempre più piccole e insoddisfacenti. A smentire queste teorie arriva un nuovo studio sul metabolismo, secondo il quale non conta tanto la quantità di cibo che si mangia, ma l’ora alla quale ci si siede a tavola.

–> È la donna più grassa del mondo: ecco com’è oggi la donna da 300 kg

Ma davvero basta seguire un regime orario per poter mangiare tutto quello che si vuole? Sembra la dieta da sogno, quella che i golosi di tutto il mondo seguirebbero a cuor leggero…

A che ora mangiare per dimagrire? Ecco i dettagli sullo studio

Quello che è certo è che il metabolismo cambia sempre nel corso delle 24 ore di una giornata. Per questo motivo gli studi sulla crononutrizione stanno facendo passi da gigante, grazie ad un regime alimentare che cerca di sincronizzare i pasti con il nostro orologio interno.

La crononutrizione tiene infatti conto del ciclo sonno-veglia e di quello luce-buio. Diverse ricerche dimostrano che l’orario dei pasti è strettamente correlato alla capacità di dimagrire, con un’incidenza relativa delle calorie assunte.

A parità di apporto calorico, infatti, l’assunzione di un pasto anche soltanto un’ora prima avrebbe effetti meno disastrosi sulla nostra linea. Chi mangia più tardi, specie a serata inoltrata, ha invece più difficoltà a smaltire. Ragion per cui, quando vogliamo dimagrire, è meglio consumare la maggior parte delle nostre calorie nella prima parte della giornata. Con effetti benefici anche sul nostro sistema cardiovascolare.

Ma limitarsi a scegliere a che ora mangiare per dimagrire non basta. È vero che possiamo mangiare di tutto, ma è anche vero che ci conviene sempre non eccedere e rispettare il nostro fabbisogno giornaliero. Quindi, se volete mangiare un bel piatto di carbonara, fatelo a pranzo. La vostra bilancia ringrazierà!

falsi cibi sani da evitare
Guarda la photogallery
A che ora mangiare per dimagrire?
C'entra il metabolismo
La crononutrizione
Si dimagrisce a seconda di quando si mangia
+2
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Beneventano, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza

Loading...

Può interessarti anche