Bere acqua rafforza le difese immunitarie? Cosa succede con il freddo

Bere acqua aumenta le nostre difese immunitarie e non solo: ecco come possiamo aiutare il nostro corpo nei mesi più rigidi
- - Ultimo aggiornamento
loading

“Se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell’acqua”. Lo diceva l’antropologo Loren Eiseley nel secolo scorso, ma è un’osservazione sempre attuale.

L’errore che spesso commettiamo, però, è ricordarci dell’importanza dell’acqua solo nella stagione estiva, quando le temperature mettono a dura prova la nostra resistenza fisica, mentre d’inverno ne releghiamo l’uso esclusivamente (o quasi) al momento dei pasti. Niente di più sbagliato. Così come, al contrario, è fuorviante pensare che il consumo d’acqua possa avere un’azione diretta sulle difese immunitarie.

Leggi anche: >> ACQUA E LIMONE, NON BERLA IN QUESTI CASI: ATTENZIONE SE SOFFRI DI QUESTI DISTURBI

Perché è importante bere acqua anche d’inverno

Nella stagione invernale, infatti, virus e batteri non si fanno certo intimidire dalla quantità d’acqua che ingeriamo quotidianamente, però possiamo ugualmente fare qualcosa per cercare di limitare i danni.

Se da una parte una buona alimentazione e una corretta idratazione non hanno il potere di stimolare le difese immunitarie, dall’altra è pur vero che influenzano lo stato di salute delle mucose del nostro corpo, ed è cosa risaputa che le mucose della bocca e del naso sono la prima barriera di difesa dall’ingresso di agenti patogeni.

Leggi anche: >> CARENZA DI VITAMINA C, SE HAI UNO DI QUESTI SINTOMI IL TUO CORPO TI STA CHIEDENDO AIUTO

Mantenerle costantemente idratate può dunque rendere più difficoltoso il passaggio di questi sgraditi ospiti.

Non solo difese immunitarie: perché fa bene bere acqua

È evidente a questo punto che pure in inverno si debba pensare all’idratazione dell’organismo, anche per evitare disturbi legati alla disidratazione, quali mal di testa e scarsa capacità di concentrazione. Così facendo si favorirà l’eliminazione del sodio accumulato con l’assunzione di piatti ricchi di sale che compaiono con più facilità sulla nostra tavola rispetto a quanto avviene d’estate.

Leggi anche: >> PRIMA DI GUIDARE, BEVI SEMPRE UN BICCHIERE D’ACQUA: QUESTA ABITUDINE PUÒ SALVARTI LA VITA

Al di là della buona abitudine di tenere sempre a portata di mano una bottiglia d’acqua da consumare nell’arco della giornata, è utile ricorrere a zuppe calde, che non solo scaldano le rigide sere invernali, ma contribuiscono a raggiungere il corretto livello di idratazione giornaliero. Lo stesso discorso vale per tè, tisane e infusi, purché non vengano addolciti con troppo zucchero.

(Articolo di Emanuele Corbo)

Foto@Shutterstock