Caldo africano in arrivo: i cibi migliori contro afa e pressione bassa

Come contrastare il caldo africano e la pressione bassa con l'alimentazione. Quali cibi mangiare e quali invece sono da evitare
- - Ultimo aggiornamento

Estate vuol dire sole, tintarella ma spesso anche caldo africano: afa e spossatezza sono in agguato. Ma come fare a contrastarli? Ecco i cibi più indicati per vincere il caldo e la pressione bassa

Caldo africano in arrivo, i cibi migliori contro afa e pressione bassa

Leggi anche: >> PERDERE PESO CON LA FRUTTA È POSSIBILE? ECCO I FRUTTI MIGLIORI

Con l’arrivo del caldo può capitare di sentirsi senza energie, avere giramenti di testa; ma una corretta alimentazione può aiutarci. Come raccomandano tutti i medici, se è vero che è sempre importante bere molta acqua, d’estate lo è ancora di più.  No ad alcolici e superalcolici che stimolano la sudorazione; evitare l’eccessivo consumo di bevande zuccherare e gassate e essere moderati anche con caffè, tè e tutte le bevande eccitanti.

Vediamo dunque quali sono i cibi anti afa.

Durante il periodo estivo per contrastare afa, spossatezza e pressione bassa, i sali minerali sono preziosi. Li possiamo assumere con la frutta che va consumata non solo ai pasti, ma durante tutta la giornata.
Si a melone, cocomero, ciliegie, albicocche, fragole, pesche e fichi.

Un consiglio durante il periodo estivo, è quello di mangiare poco e spesso durante la giornata. Evitare dunque pasti che comprendano primo, secondo, contorno e dolce! meglio un piatto unico con un condimento leggero e attenti anche al sale.

Leggi anche: >> MENO TRE CHILI AL MESE CON LA DIETA DEL PIATTO UNICO  

Il pesce azzurro è un ottimo alleato, con i suoi Omega3, meglio se cucinato alla griglia o al forno. Ridurre il consumo di carne rossa e insaccati; meglio prediligere carni leggere come quella di pollo. Si a frullati di frutta, spremute, yogurt e sorbetti.

Come contrastare la pressione bassa

Se avete la pressione bassa, vi sarà capitato di avere giramenti di testa debolezza, spossatezza, scarsa concentrazione.. Il corpo va in protezione e non utilizza più energia del necessario. Avere la pressione bassa non è una malattia e non preoccupa come averla alta. Ma per fronteggiarla possiamo avvalerci di alcuni alleati naturali.

E’ bene assumere sali minerali (magnesio potassio..); sono contenuti come abbiamo già detto nella frutta come albicocche, banane, cocomero, melone, ma anche nelle verdure quali zucchine, zucca, patate, spinaci, fagioli bianchi.

Leggi anche: >> MEGLIO IL RISO O LA PASTA PER DIMAGRIRE? LA RISPOSTA CHE NON TI ASPETTI

Anche la liquirizia gioco un ruolo di grande aiuto: sotto forma di caramelle, bastoncini o anche in succo, Attenzione però a non esagerare: la dose raccomandata è non più di 0,5 gr al girono.

Se caffè e tè sono sconsigliati per combattere il caldo, sono perfetti per ‘combattere’ la pressione bassa. Lo sono anche il cacao, i datteri e l’uvetta.

Crediti foto@kikapress