Cibi scaduti, ecco quali si possono mangiare anche dopo la data di scadenza senza rischi per la salute

Foto
Quali sono i cibi scaduti che si possono mangiare lo stesso dopo la data di scadenza? Non tutti gli alimenti devono essere necessariamente consumati entro la data indicata nella confezione. Ecco quali si possono consumare lo stesso senza mettere in pericolo la propria salute
- - Ultimo aggiornamento

Quante volte abbiamo dovuto buttar via qualche cibo lasciato troppo tempo nel frigo o in dispensa? La data di scadenza incombe spesso come una mannaia, costringendoci ad eliminare prodotti che non possono più essere destinati al consumo. Ma siamo sicuri che sia davvero così? Oppure la data di scadenza non è così tassativa?

LEGGI ANCHE: — Conservi anche tu il cibo in questo modo? Stai attenta, ecco cosa rischi

In realtà non lo è del tutto, dato che ci sono alcuni cibi che possono essere ancora mangiati anche qualche tempo dopo quella che viene indicata come la loro fine.

Esistono cibi scaduti che si possono mangiare: ad esempio lo yogurt

Per poter evitare sprechi e al contempo danni alla nostra salute basta un po’ di buon senso e di attenzione, in modo da non gettare nella pattumiera ciò che potremmo tranquillamente mettere nel nostro piatto.

Per esempio, lo sapete che lo yogurt si può mangiare anche fino a dieci giorni dopo la sua data di scadenza? L’unica cosa a cui stare attenti è il suo corretto stato di conservazione, ma se la confezione è integra niente paura. Magari potete utilizzarlo per una buonissima torta allo yogurt.

Il cioccolato, invece, si conserva fino a due anni dopo la data di scadenza, pur perdendo aroma, profumo e sapore.

Cibi scaduti che si possono mangiare: a sorpresa anche le uova

Stranamente, anche le uova sono ancora commestibili dopo la data di scadenza: l’importante è consumarle entro una settimana.

Altri alimenti che possono essere ancora utilizzati dopo lo scadere del tempo concesso loro in etichetta sono l’olio (fino a 6 mesi) e in genere, i prodotti inscatolati: pomodori pelati, biscotti, sottoli, sottaceti e tonno.

Quello che è importante per fugare ogni dubbio è cercare di fare la spesa giorno per giorno, preferendo prodotti freschi da consumare nel minor tempo possibile. Soltanto così potremo evitare danni al nostro portafogli e soprattutto alla salute nostra e dei nostri cari.

Guarda la photogallery
Quali cibi si possono mangiare anche dopo la data di scadenza?
Yogurt
Cioccolato
Uova
+2