Come reagisce il corpo al Covid-19? Il video con acqua e aspirina diventa virale

Foto
Un dottore della John Hopkins University Hospital spiega con un semplice video come reagisce il nostro corpo al Covid-19. Il video è diventato subito virale
- - Ultimo aggiornamento
loading

Mentre gli studi nel mondo scientifico sul Covid-19 continuano, un cardiologo della John Hopkins spiega in modo semplice come il nostro corpo reagisce al coronavirus. Il video in men che non si dica è diventato virale.

Come reagisce il corpo al Covid-19? Il video con acqua e aspirina diventa virale

GUARDA QUA: >> ECCO COSA AVVIENE NEL NOSTRO CORPO SE VENIAMO CONTAGIATI DA CORONAVIRUS: IL VIDEO INTEGRALE

Il mondo intero è flagellato dalla pandemia da coronavirus, e nonostante la scienza faccia passi avanti nello studio di questo terribile virus, i misteri continuano ad essere tanti. Districarsi tra paroloni e definizioni per noi non addetti ai lavori non è semplice. In molti si chiedono come avvenga l’infezione da Covid-19 e così il dottor Juan Rivera (cardiologo e internista del John Hopkins University Hospital) ha deciso di rivolgersi a loro con un video semplice ed efficace.

Il corpo umano e il virus spiegato con acqua e aspirina

Tre bicchieri d’acqua e alcune compresse di aspirina: questi gli elementi per far capire come il nostro corpo reagisca al Covid-19. I bicchieri di acqua rappresentano tre persone diverse, con un diverso comportamento al virus rappresentato dalle compresse di aspirina.

Il primo bicchiere rappresenta una persona che non ha contratto il virus; il secondo è una persona che si trova in un locale pubblico, e dopo aver toccato una superficie dove il virus è presente ma con una carica virale non troppo forte (perché magari la persona precedente positiva al virus era asintomatica, o aveva dei sintomi di infezione molto lievi). Il terzo bicchiere rappresenta una persona che è entrata in contatto con il patogeno con un’alta carica virale: ha febbre alta, molta difficoltà respiratoria.

Nel primo bicchiere, il medico non fa cadere la compressa di aspirina. L’acqua resta ferma e cristallina: questo rappresenta una persona che non ha contratto il virus.

Nel secondo bicchiere, metter una sola compressa: in questo caso si genere una leggera effervescenza corrispondente alla risposta infiammatoria dell’organismo quando entra in contatto con il virus. E’ una reazione data dal virus con una bassa carica virale. Rappresenta una persona che ha una sintomatologia lieve, che può riuscire a combattere il virus con il suo stesso sistema immunitario.

Nel terzo bicchiere mette quattro e più compresse rappresentanti il virus con alta carica virale. L’acqua viene mossa da una forte effervescenza che ne fa salire il livello. L’acqua effervescente sale fino quasi a raggiungere il bordo del bicchiere: non resta quasi più aria. Rappresenta una persona molto infetta, in cui il virus sta compromettendo la funzionalità vitale degli organi.

Un video divenuto virale in poco tempo e che in modo semplice spiega non solo la reazione del corpo al Covid-19, ma anche gli effetti che questo lascia sui nostri organi.

Crediti foto@https://www.facebook.com/watch/?ref=external&v=1032828260531500

Guarda la photogallery
La pandemia continua e un dottore decide di spiegarlo in modo semplice
Il dottor Juan Rivera e la spiegazione per tutti
Tre bicchieri rappresentano i pazienti, le aspirine il virus
Primo bicchiere: paziente sano
+2