Ridurre il declino cognitivo con la dieta MIND, ecco come ringiovanire il cervello di 10 anni Foto - Video

Anche una dieta sana contribuisce a mantenere in forma il cervello: in particolare la dieta MIND promette di farlo ringiovanire di 10 anni e di allontanare il rischio di Alzheimer e declino cognitivo. Ecco gli alimenti che non possono mancare sulla nostra tavola

Dieta MIND, il regime alimentare per mantenere in forma il cervello

Come dimostrano molteplici studi, la salute del nostro cervello passa anche da ciò che mangiamo: un gruppo di ricercatori del Rush Medical Center di Chicago ha rilevato che la dieta MIND, a metà strada tra la dieta Mediterranea e la dieta DASH (Dietary Approaches to Stop Hypertension), sarebbe in grado di ridurre il rischio di contrarre l’Alzheimer.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista specializzata Alzheimer’s & Dementia: The Journal of the Alzheimer’s Association.

LEGGI ANCHE: >> Ha 92 anni ma ne dimostra 30 in meno: ecco cosa fa tutti i giorni Dinah Rodrigues

Non solo, attraverso questo regime alimentare, chi è stato colpito da ictus avrebbe il 50% di possibilità in meno di andare incontro a demenza senile rallentando il processo di decadimento cognitivo e i pazienti di 81 anni che si sono sottoposti ai test, hanno dimostrato una età cerebrale di 7,5 anni più giovane della loro età anagrafica

Dieta MIND contro alzheimer, demenza senile e decadimento cognitivo: le regole

La dieta MIND sta per Mediterranean-Dash intervention for neurodegenerative delay e prevede 15 tipi di alimenti, di cui 10 considerati estremamente benefici per la salute del nostro cervello e 5 assolutamente negativi.

LEGGI ANCHE: >> Mangi almeno 4 mandorle al giorno? Ecco come si trasforma il nostro corpo

Bisogna infatti limitare o eliminare il consumo di carni rosse (meno di 2 porzioni a settimana), dolci (meno di 5 porzioni a settimana), fritti o fast food (massimo 1 porzione a settimana), burro e margarina (meno di 1 cucchiaio al giorno) e formaggio (massimo 1 porzione a settimana).

I cibi positivi sono invece ricchi di omega 3, vitamina E, carotenoidi e flavonoidi come gli spinaci e l’insalata verde da consumare almeno 6 volte a settimana, le noci (5 porzioni),  altre verdure (1 volta al giorno), i frutti rossi come i mirtilli (almeno 2 volte a settimana), i cereali integrali (3 porzioni al giorno), il pesce (1 volta a settimana), il pollo (2 porzioni settimanali), i fagioli (3 volte alla settimana), olio d’oliva. Concesso anche del vino rosso (ECCO PERCHÈ IL VINO FA BENE CONTRO LA DEPRESSIONE).

Questi alimenti contengono nutrienti in grado di favorire il proliferare dei batteri buoni dell’intestino che concorrono alla protezione delle cellule cerebrali.

esercizi per allenare la mente
Guarda la photogallery
Ridurre il declino cognitivo con la dieta MIND, ecco come ringiovanire il cervello di 10 anni
+1

Può interessarti anche