Cos’è la dieta del digiuno intermittente 16:8 di Jennifer Aniston e come funziona

Video
Tra le star di Hollywood spopola la dieta del digiuno intermittente e Jennifer Aniston afferma 'Rende la pelle luminosa'. Ecco come funziona
loading

Stare bene con se stessi è il primo passo per essere felici nella vita di tutti i giorni. Prendersi cura del nostro corpo con una giusta alimentazione non solo migliora la nostra salute, ma anche la nostra bellezza esteriore. Ne sa qualcosa Jennifer Aniston che deve alla dieta 16:8 la straordinarietà della sua pelle.

Cos’è la dieta del digiuno intermittente 16 8 di Jennifer Aniston e come funziona

Leggi anche: >> La dieta Sirt: ecco come attivare i “geni della magrezza” e perdere 3 kg in una settimana

Prima di spiegarvi come funziona questa dieta, vi ricordiamo che è sempre bene non affidarsi al fai da te ma rivolgersi ad un medico che potrà in base alle vostre esigenze e alla vostra condizione fisica indirizzarvi sulla dieta più corretta per voi.

Tra le star di Hollywood la dieta del digiuno intermittente 16:8 va per la maggiore, e trova appunto in Jennifer Aniston una delle sue più grandi sostenitrici. In un’intervista rilasciata a Radio Times, l’attrice ha raccontato che deve proprio a questa tipologia di dieta la radiosità della sua pelle.

“Il segreto della mia luminosità? – ha detto la Aniston – Il digiuno intermittente”

Ma in cosa consiste? Si digiuna per 16 ore e si concentrano i tre pasti principali nelle restanti 8.

“Niente cibo al mattino – spiega la bella attrice – Ho notato una grande differenza nello stare senza alimenti solidi per 16 ore”.

Tuttavia ci sono diverse correnti di pensieri all’interno della dieta del digiuno intermittente. C’è chi come la Aniston salta la colazione e concentra i suoi pasti nella finestra di tempo che va dalle 12 alle 20. E c’è chi invece, considerando la prima colazione un pasto fondamentale per il benessere dell’organismo, inizia la giornata con un pasto leggero e conclude la finestra delle 8 ore intorno alle 15 con un pranzo completo.

Ad Hollywood, e non solo, c’è anche chi segue la dieta 5:2. Anche in questa tipologia è previsto il digiuno distribuito però in modo diverso. Sui 7 giorni che compongono la settimana, ne vanno fatti 2 non consecutivi di digiuno. Nei restanti 5 si può mangiare senza restrizioni ma in modo sano. Altre star seguono la dieta OMAD (One Meal A Day), come dice il nome consiste in un solo pasto al giorno.

A voi la scelta, pronti a digiunare un po’?

Crediti foto@Kikapress

dieta della Terra
Elena Balestri

Elena Balestri

Toscana, una laurea in Architettura e un grande amore per il teatro e il raccontare storie. Su Funweek vi racconterò il mondo del Cinema e della TV.

Loading...

Può interessarti anche