Dieta del piatto unico, così perdi 3 kg al mese: il trucco poco conosciuto

Foto
Mangiare un po' di tutto, e perdere 3 kg in un mese? E' possibile grazie alla dieta del piatto unico, in cui la fantasia ha libero sfogo.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Perdere 3 kg al mese mangiando un piatto unico e non rinunciare a carboidrati, proteine e grassi? E’ possibile grazie alla dieta del piatto unico, dove la creatività e la fantasia trovano libero sfogo.

Dieta del piatto unico, così perdi 3 kg al mese: il trucco che in pochi conoscono

Leggi anche: >> QUARANTENA FINITA, TORNIAMO IN FORMA CON LA DIETA DEL GURU DI “VITE AL LIMITE”: SERVONO 6 PASTI AL GIORNO, ECCO COSA SUCCEDE AL CORPO

La dieta del piatto unico è forse poco conosciuta ma permette, in soggetti sani che non soffrono di alcuna patologia, di perdere 3 kg al mese mangiando un po’ di tutto. Innanzitutto come sempre, ci teniamo a sottolineare che il nostro consiglio è quello di rivolgersi ad un esperto del settore e non affidarsi al fai da te.

Se siete incuriositi da questo regime alimentare che prevede 1400 calorie al giorno, potete provare a chiedere al vostro medico cosa ne pensi e se sia adatto a voi.
La dieta del piatto unico prevede l’assunzione giornaliera di carboidrati, grassi, proteine e zuccheri, ovviamente in giuste quantità. Non bisogna abbondare con i condimenti ed è fondamentale bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Leggi anche: >> NON MANGIARE IL RISO IN BIANCO, NON È AFFATTO DIETETICO: ECCO PERCHÉ RISCHI DI INGRASSARE

La fantasia e la creatività per realizzare il vostro piatto unico saranno fondamentali. Nella prima parte della giornata spazio all’assunzione di carboidrati, che verranno tralasciati verso la fine del giorno. Così forniremo la giusta energia al nostro corpo per affrontare la giornata. Sono cinque i pasti da fare: colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, spuntino di metà pomeriggio e cena.

Un esempio di come potrebbe essere una giornata tipo

Si può iniziare la giornata ad esempio con thè, caffè o orzo senza zucchero, 20 gr di fette biscottate e un frutto di stagione. A metà mattina bere una spremuta di arancia (o di pompelmo) senza zucchero e a pranzo prepararsi un piatto di pasta e zucchine o di riso.

Leggi anche: >> QUESTI ALIMENTI FANNO INVECCHIARE PRIMA DEL TEMPO: ECCO LA LISTA DEI CIBI DA CUI STARE ALLA LARGA, C’È ANCHE UN INSOSPETTABILE

A metà pomeriggio un frutto di stagione o dello yogurt magro e la sera per cena via libera a pesce, uova, verdura o carne. Ad esempio un piatto unico potrebbe essere composto da 2 uova bollite, insalata, pomodori e 50 grammi di pane integrale.

Una dieta bilanciata che prevede la possibilità di mangiare un po’ di tutto, ovviamente senza abbuffarsi e senza esagerare.

Crediti foto@Shutterstock

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Guarda la photogallery
Perdere 3 kg al mese mangiando un piatto unico
Un regime alimentare ben bilanciato
Si a carboidrati, grassi, proteine e zuccheri naturali
5 pasti al giorno
+2