Dieta di primavera, cosa mangiare per affrontare al meglio il cambio di stagione

Foto - Video
Con l'arrivo della primavera cambiano le verdure fresche, la frutta ed è quindi corretto modificare la dieta, in vista della temuta prova costume. Ecco cosa è importante mangiare in vista dell'arrivo della primavera
loading

Dieta di primavera: i prodotti di stagione ci aiutano a star meglio

Con l’arrivo della primavera, l’ambiente che ci circonda cambia completamente aspetto, regalandoci nuove incredibili sensazioni di stagione. Ma oltre all’ambiente, in questa stagione arrivano una nuova serie di prodotti naturali capaci di farci seguire uno stile alimentare più sano ed equilibrato: una vera e propria dieta di primavera che ci aiuti ad affrontare meglio la stagione anche in vista della prova costume che ci attenderà la prossima estate!

Leggi anche: — Mangi spesso gallette di riso o fette biscottate per la dieta: ecco il pericolo che corri. Il rischio che corri per la salute

Una dieta di primavera può senza ombra di dubbio aiutarci a depurare il nostro organismo, grazie alle funzioni disintossicanti completamente naturali che la frutta e la verdura di stagione possiedono.

Dieta di primavera: frutta e verdura sono gli alimenti da prediligere

Proprio così: l’ideale è quindi lasciarsi guidare da tutto ciò che è fresco, mettendo da parte i cibi confezionati e conservati e senza prediligere regimi alimentari estremi. Ma quali sono allora gli alimenti da favorire in primavera?

Tra le verdure abbiamo praticamente l’imbarazzo della scelta: carciofi, barbabietole, crescione, cicorie e lattughe primaverili, oltre agli estremamente duttili ravanelli.

Si tratta di cibi dalle proprietà drenanti o diuretiche, che contribuiscono a facilitare l’eliminazione delle tossine dall’organismo e a rigenerare la flora batterica intestinale. Meglio però non consumarle bollite, ma saltate in padella o crude!

Anche la frutta è una grande protagonista della primavera: le pere (ricche di fibre e potassio), le fragole e soprattutto il pompelmo possono essere tra i migliori alleati per una dieta sana.

Dieta di primavera: meglio bere tanta acqua e ridurre il consumo di sale

L’importante è cercare dunque di ricaricarsi, cercando cibi che ci diano energia ma che non ci appesantiscano. Vanno bene anche pasta, uova, pesce azzurro e legumi. Mentre sarebbe meglio tenersi per un po’ lontani dalla carne.

Infine, bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno sin dalla prima mattina darà quel tocco in più alla nostra dieta, da coniugare però con una diminuzione della quantità di sale che utilizziamo per condire…

foto: Kikapress

coppia a letto, cose da non dire dopo aver fatto l'amore
Guarda la photogallery
Dieta di primavera, cosa mangiare?
Ma qual è la miglior dieta di primavera?
Meglio prediligere cibi freschi, specie frutta e verdura
Il cibo è nostro amico
+1
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Beneventano, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza

Loading...

Può interessarti anche