I cibi che non vanno assolutamente conservati in dispensa secondo gli chef

Conservare gli alimenti nel modo corretto è importante: ecco i consigli degli chef su quali cibi non vanno conservati nella dispensa
-
loading

Conservare nel modo corretto gli alimenti è fondamentale e sebbene sembri semplice, ci sono alcuni cibi che non vanno conservati in dispensa. Dalla senape allo sciroppo d’acero, ecco i consigli degli chef per non avere sorprese spiacevoli nella dispensa.

I cibi che non vanno assolutamente conservati in dispensa secondo gli chef

Leggi anche:>> ACQUA SOTTO I CASSETTI DEL FRIGORIFERO? ECCO COSA FARE

Capita anche ai grandi chef di commettere qualche errore all’inizio. Non solo nel preparare i piatti, ma anche nel conservare i cibi nel modo corretto. Ecco dunque che gli chef Judy Joo, Donatella Arpaia e David Lee hanno deciso di dare qualche consiglio su come vanno conservati gli alimenti.

Alzi la mano chi conserva le noci in dispensa. Errore! Andrebbero conservate in un contenitore ermetico (ma fate attenzione di richiuderlo per bene quando le prendete) e ancora meglio messe in frigorifero o nel congelatore.

“Arachidi, noci, pinoli e, ad essere onesti, tutte le noci – spiega Kyu Yi, chef aziendale di Baekjeong – non dovrebbero essere conservate nella dispensa. Se non conservati correttamente in un contenitore ermetico, i dadi diventeranno stantii.”

Il pane è un’altro grande escluso dalla dispensa. Meglio metterlo in un sacchetto di plastica in frigorifero.

“Se lo riponi nella dispensa, diventerà ammuffito, – ha spiegato Joe Guerrera, proprietario di Citarella – ma se lo metti in un sacchetto di plastica e lo metti in frigorifero, durerà molto più a lungo”.

Il cioccolato è meglio conservarlo in frigo, perché in questo modo rimarrà più fresco, così come la mostarda. Questa se conservata in dispensa rischia addirittura di esplodere a causa della fermentazione. E’ quanto successo a Tom Berry, direttore culinario del COJE Management Group. Da un suo viaggio in Belgio aveva portato con se un barattolo di senape in grès e una sera voleva servirla agli amici.

“Sfortunatamente, ha fermentato – ha raccontato Berry – e il coperchio, insieme a metà della senape, è esploso nel mio armadietto.”

Oltre al rischio di ‘esplosione’ c’è quello più consueto che la senape perda il suo gusto. Se volete che conservi il suo sapore vivace e piccante è meglio tenerla in frigo.

Infine lo chef di Alicart Restaurant Group, Glenn Rolnick, suggerisce di conservare i biscotti al cioccolato nel congelatore:

“Non ho mai messo i miei biscotti al cioccolato nella dispensa. Una volta che li avrai mangiati direttamente dal congelatore, capirai perché.”

Crediti foto@Shuttertsock