I popcorn cotti al microonde sono pericolosi? Pensaci bene prima di mangiarli

Foto
Popcorn e film: un connubio che dura da oltre un secolo. Ma attenzione a mangiare quelli cotti al microonde. Possono essere pericolosi per la nostra salute
- - Ultimo aggiornamento
loading

Quando si pensa ai popcorn, l’associazione immediata è quella di mangiarli vedendo un film. Ma diversi studi mettono in guardia dal consumare quelli cotti al microonde.

I popcorn cotti al microonde sono pericolosi? Pensaci bene prima di mangiarli

Leggi anche:>> ECCO PERCHÈ DOVRESTI CUCINARE I FUNGHI NEL MICROONDE E NON IN PADELLA

Mangiare i popcorn al cinema è un must, ma anche a casa possiamo replicare questa esperienza. Sulla scia del concetto di fast food, in commercio oramai da anni si trovano i sacchetti di popcorn da cuocere nel microonde. Basta inserire la confezione nell’elettrodomestico, aspettare pochi minuti et voilà, avremo popcorn caldi pronti da sgranocchiare godendoci il nostro film.

Ma attenzione: diversi studi hanno evidenziato come questo alimento cotto al microonde possa essere pericoloso per la nostra salute.

In parte la causa è legata agli ingredienti nocivi che possono essere presenti, come il diacetile: un additivo aromatizzante, che conferisce ai popcorn il gusto burroso. Uno studio condotto dall’Università del Minnesota ha evidenziato che la struttura di questo ingrediente sia simile a quella di sostanze ritenute pericolose per l’insorgere dell’Alzhaimer.

Ma la maggior parte del pericolo, arriva dai materiali con cui possono essere prodotte le buste, come il PFOA (acido perfluoroottanoico, una sostanza presente anche nei materiali antiaderenti come il teflon) e il PFOS (acido perfluoroottansolfonico).

In particolare un rapporto del 2013, pubblicato su Environmental Health Perspectives (qui il link)  ha evidenziato un possibile legame tra il PFOA e l’insorgere di forme tumorali a rene, testicoli, tiroide, colite ulcerosa, ipertensione durante la gravidanza e colesterolo alto. Nel 2019 un ulteriore studio pubblicato sempre su Environmental Health Perspectives, ha affermato che mangiare popcorn cotti al microonde, porta ad avere nel sangue tracce di PFOA e PFOS, che possono restare nel nostro organismo dai 3 ai 5 anni.

Dobbiamo quindi dire addio ai popcorn durante un film? Certo che no, basta tornare a mangiare quelli fatti con il metodo tradizionale: chicchi di mais, una padella, un filo di olio e un coperchio. Mettete la padella sul fuoco e quando i popcorn inizieranno a scoppiettare agitateli un po’. Dopo pochi minuti saranno pronti per essere sgranocchiati e voi potrete godervi la visione del film scelto.

Crediti foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
Popcorn: attenzione a quelli fatti al microonde
I popcorn cotti nel microonde: comodi, veloci ma nocivi
Gli additivi e l'alzheimer
Il pericolo è nel sacchetto
+5