‘Il corpo umano è composto dal 90% di acqua’, la gaffe di Luigi di Maio corretta dalla scienza: ecco la verità

Foto
Il Ministro Luigi di Maio a Presa diretta si è lanciato in un paragone molto azzardato: 'Siamo come meduse, il nostro corpo è costituito dal 90% di acqua'. Subito in rete è rimbalzata la gaffe: ecco la verità scientifica sulla bufala detta dal Ministro
- - Ultimo aggiornamento
loading

Luigi Di Maio, si sa, di tanto in tanto ci regala qualche gaffe inedita scatenando subito l’ironia del web. Stavolta, però, il leader del Movimento 5 Stelle l’ha sparata davvero grossa. Parlando dell’acqua pubblica durante la trasmissione Presa Diretta ha dichiarato che il corpo umano è composto dal 90% di acqua‘. Una verità sconvolgente che se da un lato ha generato una lunga serie di meme, dall’altro non trova alcun fondamento scientifico.

LEGGI ANCHE: — HAI MAI FATTO CASO SE LE TUE DITA DEI PIEDI SONO COSI’? ECCO COSA RISCHI

Una cantonata davvero niente male la sua, celebrata in ogni modo dal Web, tra chi riconosce al Ministro di aver fatto tornare il sorriso sulla bocca degli italiani e chi si domanda se il vice-presidente del Consiglio abbia confuso il genere umano con le meduse o i cocomeri

Il corpo umano è composto dal 90% di acqua? No, ecco la verità

Resta il fatto che la scienza non viene certo in favore del rappresentante pentastellato. È vero infatti che l’acqua è indispensabile per la sopravvivenza umana, ma anche che quel 90% è un tantino esagerato. Ma allora, quanta acqua c’è nel nostro corpo?

La percentuale in realtà è abbastanza variabile in base a una serie immensa di fattori, tra i quali i più importanti sono peso, età, sesso, rapporto tra massa magra e massa grassa e cause ormonali. In media, il corpo umano è composto di acqua per il 60% circa , sebbene con l’avanzare dell’età questo numero scenda un po’. Inoltre, le donne – che possiedono più tessuto adiposo povero d’acqua – ne hanno addosso meno rispetto agli uomini.

Di Maio tuttavia non ha sbagliato completamente. C’è una fase nella vita dove siamo tutti stati d’acqua al 90%: quando eravamo embrioni, dopo un mese circa dal concepimento! Poi, questo numero cala rapidamente. Da neonati possiamo toccare quasi l’80% e, da anziani, scendere addirittura al 50%!

La scienza smentisce quindi le parole del Ministro, anche se forse – parodiando Shakespeare – sarebbe stato bello essere fattidella stessa sostanza di cui sono fatti i sogni cioè al 90% di acqua’.

Guarda la photogallery
Secondo Di Maio ‘il corpo umano è composto dal 90% d’acqua’
Il web esplode: ‘siamo meduse o cocomeri’?
Nel corpo umano non c’è certo il 90% d’acqua
In verità siamo fatti d’acqua al 60%
+2