In gravidanza ci sono animali da evitare? Ecco i falsi miti da sfatare

Foto
Cani, gatti, criceti, pappagalli sono da evitare in gravidanza? E' vero che ci sono animali da evitare durante i 9 mesi o sono solo dicerie? Ecco i falsi miti da sfatare sugli animali durante la gravidanza
- - Ultimo aggiornamento
loading

È vero che in gravidanza ci sono animali da evitare? Spesso alle donne incinte viene consigliato di stare lontano da cani, gatti, criceti, pappagalli o canarini… Ma sarà proprio vero che stare vicino agli animali può danneggiare la madre e il bambino? Oppure si tratta soltanto di falsi miti da sfatare?

Quel bambino da record in India: dopo il parto tutti nota quel dettaglio molto evidente

È vero che in gravidanza ci sono animali da evitare? Nessun problema con cani e gatti

Partiamo da loro, i più diffusi e sicuramente più amati tra tutti gli animali domestici: cani e gatti. La regola generale consiglia di portare sempre i nostri cuccioli dal veterinario quando sta per arrivare un bambino, in modo da procedere a vaccinazioni, sverminazione e disinfestazione da parassiti…

Per quanto riguarda invece il nostro amico cane, ricordiamoci che dobbiamo di evitare di farci leccare faccia e ferite e, se possibile, anche le mani. Inoltre, già durante la gravidanza, possiamo insegnargli che alcune zone sono fuori dal suo territorio: la culla, la borsa del bebè e il fasciatoio…

Quanto ai gatti, in gravidanza evitate soprattutto di pulire la lettiera, tramite la quale si potrebbero assumere agenti patogeni. Il problema però si supera dopo i primi mesi di gravidanza e, una volta che il feto avrà sviluppato gli anticorpi, il contatto coi mici non è più un problema.

È vero che in gravidanza ci sono animali da evitare? Ecco quali

Da evitare sono invece i criceti, i topolini, i furetti e simili. Possono trasmettere virus pericolosi come la coriomeningite. Il consiglio è di non tenere questi animali in casa mentre si aspetta un bambino. Nessun problema invece dopo il parto.

Per quanto riguarda invece gli uccelli come i canarini, i pappagalli e i cacatua, il semaforo è giallo. Le loro feci possono portare alla psittacosi, che può causare polmonite, aborto o nascite premature. L’importante è non fare personalmente la pulizia giornaliera della gabbia e cercare di non stare tropppo vicino ad essa.

Barbra Streisand ha clonato il suo cane
Guarda la photogallery
Ci sono animali da evitare in gravidanza?
Si può stare vicino ai cani...
...e anche ai gatti!
Evitare i criceti
+1