Le patatine di McDonald’s potrebbero curare la calvizie?

Basta calvizie, secondo uno studio del 2018 e l'opinione del Presidente Trump per combatterla basta mangiare le patatine fritte del McDonald's!
-
loading

State pensando ad un trapianto di capelli per risolvere la vostra calvizie? Potrebbe non essere necessario; pare che le patatine fritte del McDonald’s siano la cura giusta contro la perdita di capelli.

Le patatine di McDonald’s potrebbero curare la calvizie?

Leggi anche:>> MCDONALD’S E DIETA: ECCO IL PANINO CHE INGRASSA DI MENO

Il Presidente Trump è divenuto famoso, tra le altre cose, per il suo ciuffo biondo. L’HuffPost ha raccontato che Tycoon si sottopose ad un intervento di ricostruzione del cuoio capelluto nel 1989. Gli investigatori del New York Times hanno poi scoperto che il Presidente quando si tratta di hairstyle non bada a spese.

Ma a parte questo, il vero segreto di Trump e della sua chioma, potrebbero essere le patatine fritte della nota catena di fast food. È quanto afferma lo stesso Presidente dal suo profilo Twitter, citando un articolo del 2018 che afferma che “una sostanza chimica nelle patatine fritte di McDonald’s può essere una cura per la calvizie”.

Purtroppo per tutti i golosi di patatine fritte, sappiate che non è vero: mangiarle non previene la calvizie. Lo studio del 2018 citato dalla ABC (qui il link) metteva in relazione il dimetilpolisilossano con la crescita di peli in un gruppo di topi resi calvi per l’esperimento. Si tratta di un composto presente in molti prodotti gommosi, in emulsioni industriali, prodotti per capelli, cosmetici e nelle patatine del McDonald’s. Questo agente consente una maggiore stabilità termica dell’olio ed evita che si formi la schiuma. L’azienda ne usa piccole quantità nell’olio che impiega per friggere le patitine. Ecco da quindi che il potenziale collegamento tra il mangiarle e il combattere le calvizie è fatto.

Purtroppo però non c’è una vera correlazione scientifica. E ha dirlo è il professor Junji Fukuda, che guidò lo studio del 2018. Il professore avrebbe così commentato il dilagare di questa fake news:

“Ho visto commenti online che chiedevano: ‘Quante patatine dovrei mangiare per farmi crescere i capelli? Mi sentirei male se la gente pensasse che mangiare qualcosa lo farebbe”.

E nel caso in cui la correlazione esistesse, fate attenzione: potreste ritrovarvi ad aver risolto il vostro problema con i capelli, ma a doverne affrontare uno con il vostro peso e la vostra salute.

Crediti foto@Shutterstock