Lo usiamo tutti i giorni in cucina ma è un nemico della nostra salute: lo strofinaccio e le cause di intossicazione

Foto
Lo strofinaccio lo usiamo tutti i giorni in cucina ma sapevi che può provocare intossicazioni? Ecco perché è così pericoloso per la nostra salute
- - Ultimo aggiornamento
loading

Avreste mai detto che una delle cause potenziali delle intossicazioni alimentari è lo strofinaccio da cucina? La notizia probabilmente vi sorprenderà, ma è stato dimostrato che quelli che sembrano innocui accessori d’utilizzo quotidiano possono trasformarsi in un regno incontrastato di batteri.

A rivelarlo è una ricerca dell’Università delle Mauritius presentata all’incontro annuale dell’American Society for Microbiology. Secondo gli studi effettuati quasi la metà degli strofinacci analizzati presentava una crescita batterica che aumenta a seconda di diversi fattori.

Altro che strofinaccio, sono più sporche delle feci ma le usiamo regolarmente a casa: ecco la cosa più sporca in casa che tocchiamo ogni giorno

In particolare, è stato confermato che ai batteri piacciono gli ambienti umidi: strofinacci con questa caratteristica, infatti, presentavano un numero di batteri superiore rispetto a quelli asciutti.

A rischio si sono dimostrati anche gli strofinacci che destiniamo a più utilizzi: questi infatti hanno un numero di batteri maggiore rispetto a quelli monouso.

FORNO SPORCO? DIMENTICATE I DETERSIVI: ECCO IL RIMEDIO NATURALE PER FARLO TORNARE NUOVO

Ma c’è di più: se gli asciugamani da cucina sono polivalenti e/o leggermente bagnati, rischiano di essere potenzialmente ancor più pericolosi per la salute, perché, come dimostra lo studio, in entrambi i casi hanno più probabilità di sviluppare coliformi, generi di batteri di cui fa parte l’Escherichia coli, normale flora dell’intestino rilasciata nelle feci.

Proprio la presenza di questi particolari agenti patogeni – probabilmente dovuti a scarsa igiene – potrebbe essere la causa di eventuali contaminazioni alla base di intossicazioni alimentari.

Più in generale, soffermandosi sul campione di strofinacci risultati positivi alla crescita batterica, lo studio ha dimostrato che il 36,7% ha sviluppato coliformi, il 36,7% gli enterococchi e il 14,3% gli stafilococchi aurei.

Guarda la photogallery
Strofinaccio da cucina
Strofinaccio da cucina
Batteri
Escherichia coli
+2