Lupini: combattono pressione, diabete e colesterolo ma occhio a queste controindicazioni

Foto
I lupini sono legumi molto nutrienti, conosciuti sin dai tempi degli Egizi: scopriamo insieme calorie, benefici e controindicazioni
- - Ultimo aggiornamento
loading

Lupini preziosi come l’oro per il nostro corpo: ecco i benefici

Gialli e dalla tipica forma rotonda e schiacciata, i lupini fanno da sempre parte della nostra tradizione gastronomica, simbolo del Mediterraneo e già conosciuti ai tempi degli Egizi e dei Maya: questi antichissimi legumi hanno numerosi benefici, pochissime calorie ma anche qualche controindicazione.

Leggi anche: >> BEVE ACQUA, MIELE E LIMONE PER UN ANNO E LA SUA VITA SI TRASFORMA COSÌ: ECCO GLI EFFETTI INCREDIBILI SUL SUO CORPO

Dal punto di vista nutrizionale, i lupini hanno 114 kcal per 100 gr., di cui il 69% di acqua, il 16,5% di proteine, il 7% di carboidrati e il rimanente 6,5% tra fibre e grassi; come ceci e fagioli non hanno glutine e sono un concentrato di sostanze benefiche a partire dai sali minerali presenti. Ferro e potassio, insieme a calcio e manganese sono i principali, a cui si aggiungono vitamina A, B e C.

Lupini, non esagerate in questi casi

Leggi anche: >> BUTTI VIA I GUSCI DELLE UOVA? STAI SBAGLIANDO, ECCO GLI USI ALTERNATIVI A COSTO ZERO

I benefici dei lupini sono innumerevoli: contribuiscono a migliorare il metabolismo e favoriscono la perdita di peso poiché aumentano il senso di sazietà; inoltre sono degli ottimi alleati del cuore poiché tengono sotto controllo l’ipertensione e il colesterolo cattivo.

Senza contare che sono un toccasana per chi è affetto da diabete: grazie all’apporto di fibre e al basso indice glicemico, nonché alla capacità di stimolare la produzione di insulina, tengono a bada l’iperglicemia.

Leggi anche: >> ZENZERO, GLI EFFETTI COLLATERALI CHE IN POCHI CONOSCONO: ECCO COSA RISCHIAMO 

I lupini sono adatti anche per chi segue un regime alimentare vegetariano poiché apportano proteine fondamentali, di pari quantità a quelle presenti nella carne.

Tuttavia hanno alcune controindicazioni da non sottovalutare: meglio non esagerare, infatti, se si soffre di gonfiore addominale; i soggetti allergici a arachidi, piselli, soia e lenticchie devono stare attenti poiché l’assunzione di questi legumi può portare a eruzioni cutanee, difficoltà respiratorie o shock anafilattici.

Attenzione, inoltre se siete soliti consumare i lupini in salamoia: i livelli di sale nel liquido sono pericolosi per chi è affetto di pressione alta o problemi cardiaci.

melograno, proprietà e controindicazioni

Foto preview@Shutterstock

Fotogallery@Kikapress

Guarda la photogallery
Lupini: combattono pressione, diabete e colesterolo ma occhio a queste controindicazioni
Lupini: combattono pressione, diabete e colesterolo ma occhio a queste controindicazioni
Lupini: combattono pressione, diabete e colesterolo ma occhio a queste controindicazioni
Lupini: combattono pressione, diabete e colesterolo ma occhio a queste controindicazioni
+1