Mara Venier in ospedale per l’operazione del marito alle carotidi: la conduttrice svela il dramma legato al fumo

Foto
Mara Venier e quella foto dall'ospedale che mette in allarme i fan ma la conduttrice svela il perchè dell'operazione del marito e mette in luce una delle principali cause della malattia delle carotidi: cosa è meglio evitare e la 'minaccia' al marito
- - Ultimo aggiornamento
loading

Sul profilo Instagram di Mara Venier è comparsa una foto scattata in ospedale. Ad una prima occhiata l’immagine ha messo in allarme i fan della probabilmente prossima conduttrice di Domenica In, che però era lì per assistere il marito.

–> ‘Fatti i ca..i tuoi’, Mara Venier sbotta su Instagram per quel commento: c’entra Simona Ventura

Mara Venier in ospedale per l’operazione del marito alle carotidi: ecco cosa è successo

Nello scatto si vedono due mani strette tra loro, quella di Mara e quella di suo marito Nicola Carraro, ancora incerottata. Il coniuge della famosa presentatrice si è operato alla carotide al San Raffaele di Segrate, come la stessa Venier ha rivelato in un commento.

‘MIO MARITO MI HA SALVATA’, MARA VENIER RACCONTA LA SUA DIPENDENZA

Tutto bene amore mioha scritto la bionda conduttriceanche questa è fatta… grazie al prof.Chiesa alla dott.Castellano ….a tutti i medici e infermieri del San Raffaele…”

Lo stesso Carraro, ha raccontato la sua versione dei fatti sul suo profilo: “Mi hanno fatto un ‘ritocchino’ alla carotide aggiungendomi un altro stent. Ora sto bene e domani torno casa. Sono stato curato amorevolmente da mia moglie Mara Venier”.

Mara Venier in ospedale per l’operazione del marito alle carotidi: ecco cosa evitare

Tutto è bene quel che finisce bene, sembra, se non fosse che Mara abbia messo in qualche modo il dito nella piaga, scrivendogli perentoriamente la minaccia “Se non smetti di fumare ti lascio”. Parole che mettono in luce le principali cause delle malattie alle carotidi.

Le arterie sono messe in pericolo da una serie di fattori, che sarebbe meglio tenere sempre sotto controllo. Il fumo, come detto dalla Venier, è il nemico numero uno, in quanto la nicotina può irritare il rivestimento interno delle arterie, aumentando al contempo anche la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Al contempo è meglio evitare sbalzi di pressione tendenti all’alto, nonché livelli eccessivi di LDL (colesterolo cattivo) e trigliceridi nel sangue. Anche i chili in eccesso e l’inattività fisica sono grossi fattori di rischio per le carotidi.

come smettere di fumare
Guarda la photogallery
Mara Venier
La foto pubblicata da Mara Venier
La 'minaccia' di Mara Venier
Le cause delle malattie alle carotidi
+2