Segui esattamente una ricetta per cucinare? L’errore da non fare

Foto
Cimentarsi in una nuova avventura culinaria seguendo esattamente la ricetta trovata? Non sempre è la scelta corretta per riuscire nella vostra impresa
- - Ultimo aggiornamento
loading

Vi è mai capitato di chiedere una ricetta a vostra madre o a vostra nonna, e sentirvi rispondere di andare ‘ad occhio’? E’ una di quelle risposte che può mandare in confusione, specie se siete abituati a seguire esattamente una ricetta. Ma ha un fondamento di verità.

Segui esattamente una ricetta per cucinare? L’errore da non fare

Leggi anche:>> CUCINARE IN LAVASTOVIGLIE? SÌ, SI PUÒ: ECCO QUALCHE RICETTA PER RISPARMIARE TEMPO ED ENERGIA

Può sembrare strano, ma a volte seguire in modo esatto una ricetta può non essere la via giusta per ottenere il risultato desiderato. Per quello serve, come dicono in molti, passione e cuore. Il rischio che si corre nel creare un piatto applicando alla lettera ciò che troviamo scritto nella ricetta, è di condurre più un esperimento scientifico piuttosto che creare una prelibatezza.

Ci sono ricette che sono affidabili, ma qualche volta si può essere tratti in inganno e magari le dosi e le proporzioni degli ingredienti potrebbero non essere corrette.

E’ dunque fondamentale mano a mano che procedete nella realizzazione del vostro piatto, l’assaggio. Lo dicono tutti i grandi chef: non si può cucinare senza assaggiare. Questo vi aiuterà a correggere il ‘tiro’ se il sapore che sentite non vi sembra buono o equilibrato.

Inoltre considerate che quando una ricetta parla del tempo complessivo di preparazione, intende dal momento in cui avete tutti gli ingredienti a disposizione sul banco di lavoro. Non comprende ovviamente la ricerca dei giusti strumenti per mettersi al lavoro.

Crediti foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
Seguire la ricetta in modo fedele oppure no?
Gli errori da non commettere in cucina
Seguire alla lettera una ricetta può essere sbagliato
Esperimento scientifico o esperienza culinaria?
+3