Virus estate: mal di gola e febbre. Ecco i sintomi della malattia di fine Agosto e i rimedi Articolo

$photogallery_img_class))."\n";?>
I cibi da evitare se si ha l'influenza

Quando si è a letto con l’influenza o alle prese con un brutto raffreddore, spesso non si ha voglia nemmeno di mangiare. Eppure, scegliere la giusta alimentazione quando si è malati è importante perché molti cibi ci aiutano a rafforzare il sistema immunitario, mentre altri, assunti quando si è colpiti da determinati disturbi, possono addirittura peggiorare la situazione.

Gli alimenti da evitare in caso di sintomi influenzali? Innanzitutto la carne: i grassi animali, infatti, riducono la capacità del nostro organismo di liberarsi dai germi responsabili di raffreddore e influenza.

Anche il latte, soprattutto se riscaldato, non è d’aiuto: favorisce la formazione di muco nelle vie respiratorie e se assunto caldo contribuisce a creare quell’ambiente caldo e umido che tanto piace ai virus. Stesso discorso vale per i suoi derivati: eliminare latte e latticini quando si sta male può favorire una più veloce guarigione.

Al bando anche tutti quei prodotti ricchi di zucchero, che indeboliscono il sistema immunitario e gli snack salati e i cibi fritti, che rendono più difficile da digestione.

In caso influenza e raffreddore, meglio preferire cibi ricchi di vitamine e antiossidanti come frutta e verdura, che aiutano a rinforzare le difese immunitarie. Particolarmente indicati gli agrumi, ricchi di vitamina C e le verdure a foglia verde come la lattuga, ricche di sali minerali.

(foto @shutterstock)

Avanti
Hai mal di gola e febbre? Pensi di essere l'unico ad ammalarsi ad Agosto? Sbagli, come te ci sono 80mila italiani a letto. Ecco quali sono i sintomi e i rimedi possibili
Vai all'articolo completo

Francesca Caiazzo

Redattrice di TV, Costume e Società

Può interessarti anche