Fabrizio Bentivoglio e Carolina Crescentini protagonisti di Sconnessi

Nel nuovo film di Christian Marazziti 'Sconnessi', sarà l'assenza di connessione del telefono a mettere a nudo i protagonisti.
- - Ultimo aggiornamento
Fabrizio Bentivoglio e Carolina Crescentini protagonisti di Sconnessi

Fabrizio Bentivoglio e Carolina Crescentini protagonisti di Sconnessi

Fabrizio Bentivoglio, Ricky Memphis, Carolina Crescentini, Stefano Fresi e Antonia Liskova. Ad ingaggiare questo bel cast è stato il regista Christian Marazziti per il suo nuovo film Sconnessi. Una storia che gira intorno alla connessione, o meglio, alla “non connessione”, capace di generare una vera e propria patologia.

Con il termine “nomofobia” il dizionario italiano indica “lo stato ansioso che si manifesta quando non è possibile usare il telefono cellulare” e, a quanto pare, a soffrirne sarebbe circa il 66 per cento della popolazione. Proprio da qui, dalla nomofobia, parte Sconnessi, mettendo a nudo le insicurezze, le debolezze, i contrasti e i segreti dei personaggi della storia, dando spunto a situazioni inaspettate, nonché esilaranti.

Ettore (Fabrizio Bentivoglio) è un famoso scrittore, nemico pubblico di internet. In occasione del suo compleanno decide di portare tutta la sua famiglia nel suo chalet di montagna, anche per cercare di creare un rapporto – finora assente – con i suoi due figli Claudio (Eugenio Franceschini), giocatore di poker online e Giulio (Lorenzo Zurzolo), liceale nerd e molto introverso. Con loro c’è anche Margherita (Carolina Crescentini), la seconda moglie di Ettore, donna giovane, bella, naif e incinta al settimo mese. Ci sono anche Achille (Ricky Memphis), fratellastro di Margherita, cacciato di casa dalla moglie e Tea (Giulia Elettra Gorietti) fidanzata di Claudio e grande sostenitrice di Ettore.

Giunti allo chalet di montagna la famiglia allargata di Ettore trova Olga (Antonia Liskova), la tata ucraina con la figlia Stella (Benedetta Porcaroli), dipendente dai social network. E, a grande sorpresa, li raggiunge anche Palmiro (Stefano Fresi), fratello bipolare di Margherita e Achille, scappato dalla casa di riposo.

Una situazione surreale già di per sé alla quale si aggiungerà una vera catastrofe: la mancanza di connessione internet. Una notizia che manderà tutti completamente fuori di testa e che li costringerà a resettarsi per ripartire da zero.

Sconnessi, il rocambolesco e assolutamente attuale film di Christian Marazziti è prodotto dalla Camaleo di Roberto Cipullo e Mario Pezzi, distribuito dalla Visione Distribution e arriverà nella sale cinematografiche dal 30 novembre.