E’ lei la peggior attrice del 2018, vince i Razzie Awards categoria donna ma in realtà è…

Foto
Sono stati consegnati i Razzie Awards e nella categoria donna il premio è andato alla protagonista di ‘Boo 2’ ma cercando sul web si scopre che l'attrice in realtà è... Ecco cosa si nasconde dietro la Pernacchia d'oro categoria donna
- - Ultimo aggiornamento
loading

Non tutte le ciambelle riescono col buco. E non tutti i film sono dei capolavori, anche se realizzati ad Hollywood. Lo sanno bene gli organizzatori dei Golden Raspberry Awards –letteralmente pernacchia d’oro –  che ogni anno, in concomitanza dei più prestigiosi e ambiti Premi Oscar, conferiscono riconoscimenti a tutto ciò che di peggio il mondo del cinema ha portato nelle sale.

Le nomination dei Razzie sono temutissime e ogni attore o regista che si rispetti spera sempre di non finire nella discutibile cinquina. C’è poi chi come Tyler Perry ci finisce per due anni consecutivi.

MONICA VITTI CHE FINE HA FATTO? COME STA L’ATTRICE E QUALI SONO LE SUE CONDIZIONI DI SALUTE OGGI 

L’attore americano, infatti, è stato nuovamente nominato per la sua evidentemente pessima interpretazione di Madea in Boo 2: una performance che ha particolarmente colpito la giuria visto che quest’anno il lampone d’oro, simbolo del premio, è stato assegnato a lui dopo che nel 2017 era riuscito a evitarlo per un pelo!

Singolare anche quest’anno la categoria in cui è stato inserito: non peggior attore ma peggior attrice visto che nel film recita travestito da donna. Insomma, una bocciatura doppia e senza appello!

Tyler Perry, però, può consolarsi sapendosi in ottima compagnia: i Razzie 2018 sono andati anche a insospettabili star hollywoodiane come Tom Cruise nella categoria peggior attore, Kim Basinger che si è imposta come peggior attrice non protagonista e addirittura Mel Gibson che, come peggior attore non protagonista, ha battuto Anthony Hopkins e Russel Crowe.

C’è da chiedersi, in realtà, se gli originali premi verranno mai ritirati dai vincitori. Quello assegnato a Donald Trump nel 1991 per un cameo in Ghost can’t do it, ad esempio, giace ancora in magazzino.

Guarda la photogallery
Madea
Il lampone d'oro
I Razzie 2018
Boo 2!
+1