Maze Runner: La Rivelazione, ecco il primo teaser trailer italiano

Dylan O'Brien torna nel terzo capitolo del saga diretta da Wes Ball, Maze Runner: La Rivelazione
- - Ultimo aggiornamento

Maze Runner: La Rivelazione, ecco il primo teaser trailer italiano

La saga del Labirinto continua: la 20th Century Fox ha difatti presentato il primo teaser trailer ufficiale del terzo film della saga distopica diretta da Wes Ball, pubblicato anche in italiano. Il titolo del nuovo episodio, uscito in originale come The Death Cure, sarà Maze Runner: La rivelazione.

Tratta dalla raccolta omonima di sei romanzi fantascientifici di James Dashner, la serie cinematografica di Ball è cominciata nel 2009 con Maze Runner – Il labirinto ed è proseguita nel 2015 con Maze Runner – La fuga. L’uscita della terza pellicola nei cinema americani è prevista per il 26 gennaio 2018.

Ad interpretare il protagonista Thomas sarà ancora Dylan O’Brien, che nel frattempo ha fatto anche il suo esordio come personaggio principale di un’action movie: American Assassin, uscito nelle sale statunitense questo settembre. Nel terzo capitolo di Maze Runner sarà affiancato ancora da Ki Hong Lee (Minho) e Kaya Scodelario (Teresa). Saranno inoltre presenti Thomas Brodie-Sangster (Newt), Dexter Darden (Frypan), Nathalie Emmanuel (Harriet), Giancarlo Esposito (Jorge), Aidan Gillen (Janson).

I protagonisti cercheranno ancora una volta di vendicarsi della W.C.K.D., ossia l’associazione misteriosa che li aveva tenuti intrappolati nella Radura e che continua a tenerli sotto scacco. L’obiettivo principale dei sopravvissuti al Labirinto sarà inoltre quello di trovare una cura per l’Eruzione, il morbo che conduce alla follia. Tuttavia, la W.C.K.D. dovrà fare i conti con i ricordi di Thomas, che riaffiorano lentamente alla luce e gli permettono di ricordare la verità sommersa dagli inganni dell’agenzia.

Originariamente, il debutto della pellicola era prevista per il 17 febbraio di quest’anno, ma un incidente occorso ad O’Brien durante le riprese ha rallentato pesantemente la lavorazione, facendo sì che la produzione postponesse più volte il debutto, fino agli inizi del 2018.

Secondo quanto dichiarato tempo fa da Wes Ball, il terzo dovrebbe essere il capitolo finale della saga, nonostante i libri di Dashner siano ben sei.