Meryl Streep attrice da record: la sua carriera in 5 film

Foto
20 nomination agli Academy Award e tre vittorie, 30 ai Golden Globe e 8 vittorie; 53 film una carriera iniziata con un 'sei troppo brutta' e 'nulla di speciale: storia di Meryl Streep attrice da record.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Meryl Streep attrice da record: la sua carriera in 5 film

E’ una delle attrici più poliedriche ed apprezzate del cinema contemporaneo e lo scorso anno ha festeggiato 40 anni di carriera: stiamo parlando di Meryl Streep attrice da record. Fino ad oggi ha vinto 3 Oscar e 8 Golden Globe, detiene il record di nomination agli Academy Awards (ben 20 con quella di quest’anno come Miglio Attrice Protagonista in The Post) e di candidature e vittorie ai Golden Globe (30 nomination e 8 vittorie). Un totale di  53 pellicole che spaziano in tutti i generi: dalla commedia al dramma passando per il musical. E pensare che da piccola, la Streep sognava di diventare una cantante lirica.

Gurda: le 5 pellicole incentrate sulla forza delle donne

Meryl Streep attrice da record: i “NO” ricevuti in carriera.

Se tanti sono stati i successi di Meryl Streep, la sua carriera è costellata anche di molti momenti difficili. Come quel no ricevuto nel 1976 circa da Dino De Laurentis, che la definì troppo brutta per interpretare il ruolo di Dwan nel remake di King Kong (ruolo affidato poi a Jessica Lange). Come la stessa Streep ha raccontato, avrebbe potuto abbattersi o rinunciare al suo sogno; invece fece un respiro profondo e disse

“Mi dispiace che tu pensi che io sia troppo brutta per il tuo film, ma sei solo un parere in un mare di altri migliaia di pareri”.

Tre anni più tardi vinse il su primo Oscar per Kramer contro Kramer.

Leggi anche: Quando Meryl Streep fu rifiutata da Dino De Laurentis

Un’altra grandissima attrice, Katharine Hepburn (detentrice insieme a Ingrid Bergman, Daniel Day Lewis, Jack Nicholson e Walter Brennan del record di vittorie agli Oscar) la definì “nulla di speciale”. Alan Parker preferì Madonna a lei per il ruolo di Evita Peròn nel celebre musical Evita, ma Meryl Streep le rese pan per focaccia quando Wes Craven scelse lei al posto della regina del pop per il film La musica del cuore del 1999.

“Mai arrendersi, mai smettere di lottare” per citare una frase di Emmeline Pankhurst, personaggio che la Streep interpreta nel film Suffragette.

Leggi anche Suffragette, Sarah Gavron: “La parità dei diritti per le donne, una battaglia ancora lunga”

Meryl Streep attrice da record: 5 film da vedere

Per celebrare questa strepitosa attrice da record in attesa di vedere se vincerà il suo 4 Oscar il prossimo 4 marzo 2018, abbiamo selezionato 5 film da rivedere i vedere per la prima volta. Non è stata una scelta facile e abbiamo lasciato fuori film come Il diavolo veste Prada, Innamorarsi, She- Devil e La mia Africa, che indubbiamente meritano di essere visti.

The Iron Lady – 2011: diretto da Phyllida Lloyd, racconta la vita dell’ex primo ministro britannico Margaret Thatcher (Meryl Streep) che grazie a questo ruolo vinse il suo terzo Oscar. Film intenso e toccante, vede l’attrice impegnata in un doppio ruolo: interpretare la Thatcher ormai ottantenne e malata di Alzheimer e la Thatcher nel pieno della sua carriera politica. La pellicola è stata accolta con polemica e scetticismo da chi è stato vicino all’ex primo ministro, ritenendo l’interpretazione dell’attrice americana troppo caricaturale. Un consiglio: guardatelo in lingua originale per godere a pieno della bravura di Meryl Streep attrice da record.

Leggi anche: Meryl Streep troppo caricaturale, gli amici della Thatcher insorgono

Mamma Mia! – 2008: il titolo del film prende spunto dal celebre brano degli ABBA le cui canzoni ne compongono anche la colonna sonora. Adattamento cinematografico dell’omonimo musical, racconta i preparativi per il matrimonio della giovane Sophie (Amanda Seyfried) che vive con sua madre Donna (Meryl Streep) sull’isola di Kalokairi in Grecia. Sophie non sa chi sia suo padre e mentre fervono i preparativi del matrimonio, la giovane trova un vecchio diario della madre, in cui scopre che prima della sua nascita aveva frequentato tre uomini. Certa che uno dei tre sia suo padre, li invita al matrimonio all’insaputa della madre. E tutti i nodi verranno al pettine!

La morte ti fa bella – 1992: questo film è una divertente e grottesca commedia nera diretta dal maestro Robert Zemeckis che vede nel cast oltre alla Streep, Goldie Hawn Bruce Willis e Isabella Rossellini. Al centro della storia il desiderio dell’eterna giovinezza. L’aspirante scrittrice Helen (Goldie Hawn) presenta il suo fidanzato Ernest (Bruce Willis) chirurgo estetico, alla sua ex compagna di scuola Madeline (Meryl Streep). Madaline è un’attrice di scarso successo, narcisista, assetata di gloria e in conflitto con l’amica Helen. Farà di tutto fino a rubarle il fidanzato. L’alcolismo di lui, la depressione di Helen e l’ossessione di Madeline per la giovinezza porteranno all’inevitabile scontro.

 

La scelta di Sophie – 1983: questo film diretto da Alan J. Pakula diede a Meryl Streep il suo primo Oscar come miglior attrice protagonista. Un’interpretazione toccante e straziante, che merita di essere vista e studiata da qualsiasi giovane attrice. Un giovane scrittore (interpretato da Peter MacNicol) si trasferisce a New York per scrivere il suo romanzo. Ben presto stringerà amicizia con i suoi vicini di casa Sophie (Meryl Streep) polacca sopravvissuta ad Auschwitz e Nathan (Kevin Kline) un intellettuale ebreo ossessionato dall’Olocausto. I tre diverranno inseparabili e ben presto il muro di bugie che Sophie ha costruito per allontanare il suo passato si sgretolerà, portandola a confessare l’atroce segreto che non aveva mai rivelato a nessuno.

Kramer contro Kramer – 1979: questo film diretto da Robert Benton e tratto dall’omonimo libro di Avery Corman, ha fatto vincere il primo Oscar della carriera a Meryl Streep. Nel complesso il film porterà a casa 5 Academy Award, 4 Golden Globe e 3 David di Donatello. Il film racconta il divorzio tra i signori Kramer (Meryl Streep e Dustin Hoffman) e dell’impatto che questo ha sulle persone coinvolte, primo fra tutti il figlio della coppia.

 

 

 

Guarda la photogallery
Meryl Streep attrice da record: storia di una icona
Meryl Streep attrice da record: i
Meryl Streep in una scena di Suffragette
Meryl Streep in Iron Lady
+4