Personal Shopper il film: intervista al regista Olivier Assayas

Foto
Il 13 aprile arriva al cinema il nuovo film diretto da Olivier Assayas. Personal Shopper il film con Kristen Stewart parla di spiritismo, lutto, ed emancipazione femminile.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Personal Shopper il film: intervista al regista Olivier Assayas

Olivier Assayas regista di Sils Maria e Irma Vep, torna a dirigere Kristen Stewart in Personal Shopper il film in arrivo nelle sale cinematografiche dal 13 aprile. In occasione del Festival del nuovo cinema francese Rendez – vous di Roma, abbiamo incontrato il regista e parlato con lui del film.

Personal Shopper è un film che parala di spiriti, di spiritismo ma anche di lutto e di emancipazione femminile. L’idee e la voglia di raccontare questa storia è nata dalla creazione del personaggio.

“Mi interessava l’idea di una giovane donna, straniera a Parigi che fosse definita dalla tensione tra il suo lavoro (che non le piace, non le da soddisfazione) e le sfide della sua immaginazione, i suoi fantasmi, i suoi sogni. Trovo che fosse un modo per parlare di qualcosa di universale. Tutti abbiamo da una parte un lavoro e dall’altra delle aspirazioni, dei desideri. Volevo raccontare la ricerca di identità di una giovane donna in un momento di crisi personale.”
Olivier Assayas ha già diretto Kristen Stewart in un precedente film Sils Maria, e in qualche modo il personaggio che la Stewart interpreta in Personal Shopper è un po’ la continuazione di Valentine.
“Lavorando con lei mi sono reso conto che è un’attrice unica perché è più di un’attrice è un’artista. E poi c’è una connessione intima tra noi, un po’ misteriosa perché siamo di età e generazione molto diverse. Ma penso che abbiamo un modo molto simile di relazionarci al cinema, fatto di istinto di improvvisazione e allo stesso tempo di coscienza di come controllare questa improvvisazione. Ho l’impressione di aver trovato in Kristen l’attrice che ho sempre cercato. Un’attrice con cui ho avuto un’esperienza simile è stata Asia Argento. Asia è per molti aspetti simile a Kristen.”
Personal Shopper è stato un film molto difficile da realizzare. Soprattutto per la Stewart. “E’ un film che ha delle situazioni difficili, dolorose. Era fisicamente complesso per Kristen e per anche per tutti quelli che erano sul set.”
Vi lasciamo all’intervista fatta a Olivier Assayas per Personal Shopper, ricordandovi che il film sarà nelle sale cinematografiche dal 13 aprile.

Personal Shopper il film, sinossi:

Maureen (Kristen Stewart) è una giovane donna americana che vive a Parigi e lavora come personal shopper. Con un budget stratosferico a disposizione, ha l’incarico di scegliere i vestiti ideali per una star molto esigente di nome Kyra. Ma Maureen ha anche il dono di comunicare con gli spiriti. Cercherà un contatto con l’aldilà per salutare suo fratello gemello scomparso da poco e  riappacificarsi con la sua perdita. Inizierà a ricevere messaggi ambigui da un mittente sconosciuto ed entrerà in contatto con una presenza. Ma sarà veramente suo fratello Lewis?

Guarda la photogallery
Personal Shopper il film di Olivier Assayas con Kristen Stewart
Personal Shopper il film di Olivier Assayas con Kristen Stewart
Personal Shopper il film di Olivier Assayas con Kristen Stewart
Personal Shopper, Kristen Stewart:
+15