Colesterolo alto? Mangia il farro: ecco perché abbassa i livelli nel sangue

Se soffri di colesterolo alto mangia il farro. Ecco perché questo cereale può darti una mano. Tutti i benefici.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Mangia il farro: può aiutarti ad abbassare il colesterolo alto. A causare questo brutto nemico di tante persone spesso sono abitudini di vita malsane, incluso il consumo di cibi grassi e l’esercizio insufficiente. Sebbene ci siano farmaci che possono essere assunti per aiutare, apportare modifiche alla dieta può effettivamente ridurre i livelli di colesterolo. E il farro avrebbe tale potere.

Leggi anche : >> QUESTA DIETA ABBASSA CONTEMPORANEAMENTE COLESTEROLO, PRESSIONE E TRIGLICERIDI

Mangia il farro per abbassare il colesterolo

Parlando con Express.co.uk, Roger Saul, fondatore dell’azienda di produzione alimentare Sharpham Park, ha dichiarato: “Il farro è un cereale integrale ricco di sapore, fornisce una forte fonte di nutrienti ed è ricco di fibre, il che è importante per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue”.

A sostenere questa posizione è l’ente di beneficenza per il colesterolo, Heart UK, che afferma: “Gli studi hanno scoperto che le persone che mangiano più fibre hanno un peso corporeo inferiore, una pressione sanguigna più bassa e un colesterolo più basso, il che è ottimo per la salute del cuore”.

Mangia il farro, dunque. Ma quanto? Si consiglia di assumere 30 grammi di fibre al giorno per mantenere bassi i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna.

I livelli di colesterolo si misurano in millimoli per litro (mmol/l). L’NHS afferma che i livelli sani di colesterolo totale dovrebbero essere cinque o meno mmol/l.

I benefici del farro

Ma vediamo quali sono i benefici del farro. Con alti livelli di magnesio e potassio, questo cereale è perfetto per aiutare i nervi ad attivarsi e comunicare, creando allo stesso tempo energia nel corpo.

Il farro è ricco di vitamina B, che aiuta a scomporre e rilasciare energia dal cibo, nonché di vitamina E che aiuta a proteggere le cellule dagli effetti dannosi dei radicali liberi.

Mangia il farro: esso infatti ha una struttura specifica delle molecole a catena lunga che aiuta il corpo a digerire lentamente il grano. Questo crea un lento rilascio di energia, aiutandoti a evitare quei picchi di zucchero che potresti ottenere da altri cereali.

Il farro ha un indice glicemico di 54, ovvero basso e significa che produce solo piccole fluttuazioni nei livelli di zucchero nel sangue. Ancora una volta aiutando a evitare picchi e crolli di zucchero.

Infine aiuta a combattere il gonfiore. Il farro ha una struttura del glutine più fragile, che è più facile da digerire in quanto è più solubile in acqua. Aiutandoti così a ridurre il gonfiore.

Foto: Shutterstock