Sanremo 2022, come si tengono in forma le 5 co-conduttrici del Festival

Oramai Sanremo 2022 è alle porte e l’attesa è alle stelle. Tra le curiosità anche come si mantengono in forma le 5 co-conduttrici del Festival
- - Ultimo aggiornamento
loading

Sanremo 2022 non è da meno rispetto agli altri 71 Festival precedenti: tutto fa notizia, dai look ai segreti di bellezza delle co-conduttrici che affiancheranno Amadeus. Passiamo in rassegna allora le modalità con cui le donne che calcheranno l’Ariston nei prossimi giorni si tengono in forma.

Chi sono le 5 co-conduttrici di Sanremo? Conosciamo i loro segreti di bellezza

Oltre alla dieta, il collante più forte è certamente lo sport: Ornella Muti, per esempio, pratica da anni yoga, che ha benefici su tutti i muscoli e mira a dare elasticità al corpo senza aumentare troppo la massa. La bellissima attrice, madre di Naike, si concede spesso anche lunghe passeggiate, usa soltanto prodotti bio e consuma in modo estremamente ridotto zuccheri e carboidrati.

Leggi anche : >> ORNELLA MUTI SUPER SEXY IN BIKINI A 66 ANNI: LA FOTO CHE HA FATTO BOOM DI LIKE

Inaugurerà la serata di apertura del Festival martedì 1 febbraio, mentre Lorena Cesarini sarà la protagonista della serata di mercoledì. La giovane attrice, già vista nella serie Suburra e nel film di Diego Bianchi Arance e martello, ama in modo viscerale il mare (soprattutto quello di Ibiza) e non resiste al surf e al ballo.

Sanremo 2022, Drusilla Foer

Drusilla Foer salirà sull’Ariston giovedì 3 febbraio: l’alter ego del fotografo Gianluca Gori è diventata immediatamente una icona di inclusività. Adora il gin tonic e della cucina dice: “È roba forte dove solo noi donne sappiamo resistere. È come il teatro, richiede studio, disciplina e passione e rispetto delle parti”.

La più giovane delle 5 co-conduttrici del Festival è Maria Chiara Giannetta: la 29enne è conosciuta al grande pubblico per aver preso parte alla serie Rai Blanca. Neanche a dirlo ama alla follia lo sport: in particolare va a cavallo, gioca a tennis e si rilassa col biliardo.

Sabrina Ferilli e lo Strike Zone

Infine Sabrina Ferilli chiuderà la 72° edizione di Sanremo proclamando il vincitore: della bellissima romana sappiamo che è una buona forchetta a cui non piace fare troppe rinunce.

Per questo motivo si allena ben 4 volte a settimana praticando lo Strike Zone: il training è molto variegato e prevede anche esercizi di yoga per allungare i muscoli.

Foto: Kikapress