Ucraina, Chiara Ferragni scende in campo: l’appello su Instagram

Chiara Ferragni al fianco dell'Ucraina attraverso il supporto a Croce Rossa Italiana, che da subito è scesa in campo per aiutare la popolazione colpita dalla guerra
- - Ultimo aggiornamento
loading

Anche Chiara Ferragni si mobilita per aiutare l’Ucraina. Alla luce di quanto sta accadendo a causa del conflitto russo-ucraino, l’influencer e imprenditrice digitale decide di non restare a guardare. Direttamente dal proprio profilo Instagram lancia un appello per aiutare la popolazione civile in questo momento di grande difficoltà.

Leggi anche : >> COME POTER AIUTARE L’UCRAINA? TUTTE LE RACCOLTE FONDI ATTIVE PER KIEV

L’appello di Chiara Ferragni per aiutare l’Ucraina

Mentre l’Ucraina si trova a dovesi difendere dagli attacchi dell’invasore russo, Chiara Ferragni si è chiesta cosa potesse fare per quelle povere persone. Si è quindi informata su quali organizzazioni o enti umanitari fossero scesi in campo per questa causa e quale fosse meglio sostenere. L’influencer ha optato per Croce Rosse Italiana perché – spiega in un video – si è attivata sin dal primo istante e continuerà a farlo anche nelle prossime settimane.

chiara ferragni ucraina
Fonte: profilo Instagram Chiara Ferragni

“Fate la differenza per la popolazione Ucraina anche con una piccola donazione. Io ho deciso di sostenere le azioni concrete di @crocerossaitaliana: supportateli anche voi, ogni piccolo gesto è un aiuto concreto” scrive Chiara Ferragni sul proprio profilo Instagram.

Tanti i commenti di ringraziamento al post, molti corredati dai colori blu e giallo della bandiera ucraina. Tra questi anche quelli della stessa Croce Rossa Italiana che commenta: “Grazie di cuore per il tuo sostegno, Chiara Ferragni!”.

Quando i social servono ad aiutare

Non è la prima volta che l’influencer sfrutta la propria popolarità per supportare nobili cause. Questa volta parliamo dell’Ucraina ma tutti quanti ricordiamo quel che lei e il marito Fedez fecero nel 2020, durante la prima ondata della pandemia. A dimostrazione che qualche volta anche i social network possono diventare casse di risonanza per missioni importanti e mobilitare grandi masse di persone verso un obiettivo comune.

Chiunque volesse dare un aiuto concreto all’Ucraina può quindi aderire all’iniziativa lanciata da Chiara Ferragni, oppure supportare il progetto che ritiene più vicino alla propria sensibilità. L’importante, in circostanze come questa, è agire e non restare a guardare.

Foto: Kikapress